Cultura

“Roma, Urbe zoologgica“

“Roma, Urbe zoologgica“

Fra palazzi e palazzine,
nelle strade cittadine

e‘ comparso pure ´n toro !
…Certo,è stato esaggerato

lo spavento de coloro
ch‘hanno visto l‘ungulato !

…Ma la gente è impaurita,
perch’ è cosa assai sgradita

cammina‘ lungo li viali
fra li sorci e li cinghiali,

mentre sfrecciano i gabbiani,
come fossero aeroplani,

sulle teste della gente,
come se nun fosse gnente!

… E attenzione a li piccioni
e a li stormi d‘ucelletti ,

sempre pronti all‘escrezzioni
quanno meno te l‘aspetti !

… Ar Comune, impotente,
pare nun je freghi ‘gnente

de raccoje la monnezza
che richiama l‘animali

nelle strade comunali ,
attirati da la brezza !…

Manco sotto l‘elezzioni
han svotato i cassonetti !

… Ma nelle circoscrizioni
più nessuno l’ha rieletti !!!

Back to top button