Cultura

La rinuncia …

Sonetto Romano

La rinuncia …

Sonetto Romano

E mo ce so rimasto come ‘n fesso
nun ve so di’ che granne dispiacere,
veni’ a sape’ ch’adesso er cavajere
da la candidatura s’e’ dimesso.

Ma ‘ n do la messo er senzo der dovere?
Ma fateme capi’ che je’ successo!
Se proprio adesso s’e’ buttato ar cesso
quer compromesso pe torna’ ar potere ?

Er toto presidente ce s’allunga
s’e’ vero c’ha già’ preso le distanze,
pe sto paese, qui’ se butta male.

Che tristezza vede’ er Quirinale
co tutte que le sale e que le stanze,
senza festini, cene e Bunga, Bunga !

©Ernesto Pietrella©DirittiRiservati©

Guarda anche
Close
Back to top button