Cultura

Er Freddo nell’ Anima – Sonetto Romano

pietrella er freddo 11 01 17
 
Er Freddo nell’ Anima – Sonetto Romano
 
Sto freddo, ch’e’ arivato tutt’ assieme,
ce  leva  er piacere d’ ogni cosa
riscopri solo, quell’ antico bene
de stattene ar calluccio, dentro casa.
 
Ma a noi che semo fatti, pe sta’ fori,
amanti der contatto co la gente,
sto freddo, ortre a chiudece li pori,
ce sbarra  le perziane della mente.
 
E voi o nun voi, se gela ogni pensiero,
ogni emozione ce se blocca dentro
e se congela, co sto sottozero.
 
Noi semo fatti, pe specchiacce ar Sole,
e’ lui che accenne ogni sentimento
e sa’ scallacce, piu’  delle parole.
 
ErnestoPietrella@DirittiRiservati
Guarda anche
Close
Back to top button