Cronaca

Scippano e speronano la volante

Scippo su scooterRoma – Due giovani, dopo aver scippato una donna in via Asmara, hanno tentato di fuggire a bordo di uno scooter rubato nella zona di Fidene – Serpentara.

C.S. e C.M. rispettivamente di 32 e 27 anni, italiani, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato di zona e del Reparto Volanti. I due giovani, infatti, a bordo di uno scooter rubato, quando hanno visto l’equipaggio di una volante impegnata nel pattugliamento della zona, hanno girato percorrendo una strada contromano nel tentativo di dileguarsi. Ne è nato un breve inseguimento nel corso del quale i due, effettuando dei rapidi cambi di direzione, hanno ripetutamente tentato di spingere la volante della polizia contro le auto in sosta. Sono stati necessari alcuni minuti e l’intervento di un altro equipaggio per porre fine all’inseguimento. Perso il controllo dello scooter, i due fuggitivi sono andati a sbattere contro un’auto parcheggiata e dopo essersi rialzati hanno tentato la fuga a piedi ma sono stati bloccati dai poliziotti. Quando hanno effettuato degli accertamenti sulla targa del motorino, i poliziotti hanno scoperto che era rubato. Sotto la sella hanno rinvenuto una borsa da donna contenente documenti ed altri effetti personali. I due, infatti, come ricostruito successivamente dagli agenti, avevano effettuato uno scippo ed avevano nascosto il bottino sotto la sella dello scooter. All’interno del portaoggetti hanno rinvenuto e sequestrato anche un coltello da cucina. Accompagnati negli uffici di Polizia i due sono stati arrestati per i reati di furto con strappo,  resistenza a pubblico ufficiale porto abusivo di arma da taglio e denunciati per ricettazione.

 

Back to top button