Cronaca

Dopo 22 mesi, finalmente ritrovato il corpo di Russel Rebello

Era l’ultima vittima mancante della Concordia

Genova, 3 novembre  – Nel corso dello smantellamento del relitto della Concordia, naufragata all’Isola del Giglio il 13 gennaio 2012, nell’interno di una cabina del ponte 8, sono stati ritrovati i resti del corpo di Russel Rebello, il cameriere indiano dato per disperso, ultima vittima mancante della Concordia.

Russel era rimasto imprigionato dai mobili che si erano rovesciati  durante il naufragio, celandolo alla vista dei sommozzatori che, vanamente, lo avevano cercato a lungo.

Back to top button