Cronaca

Quasi 19 tonnellate di stupefacente e 25 persone arrestate in un maxi sequestro effettuato nel Mar Mediterraneo

Roma, 1 marzo –  Sembravano due normali pescherecci dediti alla pesca quelli che navigavano nel Mar Mediterraneo Occidentale  ed intercettati dall’aereo ATR 42MP del Comando Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pratica diMare in servizio di perlustrazione per il monitoraggio delle rotte commerciali e la prevenzione e repressione dei traffici illeciti verso le coste italiane e comunitarie.

Le due imbarcazioni erano prive di bandiera.

I Finanzieri li mantenevano  sotto osservazione allertando le unità di altura dei comandi di Palermo e di Cagliari, affinchè si  predisponessero per intervenire al loro arrivo.

Quando le due imbarcazioni sono giunte a circa 20 miglia da Pantelleria, sono state raggiunte ed abbordate dai mezzi navali delle Fiamme Gialle.

Nel corso dei controlli, venivano rinvenuti  grossi quantitativi di stupefacente per cui, bloccati i 25 uomini costituenti gli equipaggi, i “pescherecci” sono stati scortati nel porto di Trapani.

Le accurate perquisizioni, consentivano di rinvenire e sequestrare oltre 700 pesanti pacchi di hashish che,  al termine delle lunghe operazioni di sbarco, risultavano pesare  18,5 tonnellate ed il cui valore, sul mercato, è di circa 100 milioni di euro.

I 25 uomini sono stati arrestati mentre lo stupefacente e le due imbarcazioni sono state sottoposte a sequestro.

Le attività investigative,  sono state coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo con la Procura della Repubblica di Trapani e condotte in stretta collaborazione con il Maritime Analysis and Operations Centre (MAOC) di Lisbona e la Direzione Centrale dei Servizi Antidroga (DCSA).

Il maxisequestro si aggiunge a quelli già eseguiti nelle precedenti  operazioni condotte dalle unità aeronavali d’altura del Corpo e che, nell’ultimo triennio, hanno portato al sequestro di oltre 136  tonnellate di droga (62 di hashish, 67 di marijuana e 7 di cocaina), all’individuazione ed al soccorso di 36.165 migranti,  all’arresto di 323 scafisti e narcotrafficanti ed al sequestro di 300 imbarcazioni utilizzate per i traffici illeciti.

Back to top button