Cronaca

Parcheggiatore abusivo prende a pugni l’auto d’un 72enne che si rifiuta di dargli i soldi. Intervengono i Carabinieri che lo arrestano

CarabinieriRoma – I Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno arrestato un cittadino marocchino di 41 anni, già noto alle forze dell’ordine e nella Capitale senza fissa dimora, con l’accusa di tentata estorsione.

Via Marsala, nei pressi della stazione ferroviaria Termini. Trovare un parcheggio è un terno al lotto ma un 72enne romano, era riuscito a trovarlo e, mentre stava  per scendere dall’auto, gli si è avvicinato un marocchino chiedendo alcuni euro in cambio del parcheggio.  L’anziano, che aveva regolarmente parcheggiato l’autovettura sulle strisce bianche, si è rifiutato di pagare. L’energumeno, allora, è andato su tutte le furie e dopo averlo minacciato, ha preso a pugni la sua auto. Il malcapitato, intimorito dalle minacce, si è rinchiuso nell’auto mentre il parcheggiatore continuava nella sua azione intimidatrice. Proprio in quel momento è passata una pattuglia di Carabinieri, che presidiano l’area,  i quali, notata la scena, sono immediatamente intervenuti bloccando il 41enne. Arrestato dai Carabinieri, il parcheggiatore abusivo, è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria con l’accusa di “tentata estorsione”.

Back to top button