Cronaca

Flash Caserta – Sequestro di beni per 10 milioni per appalti ospedale

Dia NapoliRiguardano la sorella del boss Zagaria, un imprenditore ed un ex consigliere Provinciale

Napoli, 25 maggio ore 07,18  – Ammontano a 10 milioni di euro i beni sequestrati dalla DIA di Napoli a tre persone ritenute vicine al clan dei Casalesi.

Si tratta dell’ imprenditore R.D., di A. M. ex consigliere provinciale a Caserta e di E. Z., sorella dell’ex boss Michele Zagaria.
I tre sono coinvolti nelle indagini relative alla gestione degli appalti nell’ospedale S. Anna e S.Sebastiano di Caserta, la cui direzione generale era stata sciolta per infiltrazioni mafiose.

Tags
Close