Cronaca

Napoli, sequestrata stamperia di banconote false. Quattro gli arresti

Gli indagati beneficiano del reddito di cittadinanza.

Scoperta stamperia clandestina di banconote false, di vario taglio, in un appartamento sito nella zona Est di Napoli.

Ad operare, I Militari della Guardia di Finanza di Roma e Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord.

L’irruzione dei Finanzieri ha consentito l’arresto in flagranza di 4 persone, residenti in Napoli, per i reati di “produzione e commercializzazione di banconote contraffatte”.

Gli indagati sono stati sorpresi mentre erano intenti a stampare e confezionare le banconote della nuova serie “Europa”.

All’interno dell’opificio, sono state rinvenute oltre 68.000 banconote contraffatte – di pregevole fattura – dei vari tagli da 5 a 200 euro.

Il valore nominale complessivo delle banconote contraffatte è di oltre 1 milione di euro.

Sottoposte a sequestro anche sofisticate attrezzature per la realizzazione delle banconote false.

È altresì emerso che i nuclei familiari degli indagati, beneficiano del reddito di cittadinanza. 

 

 

Back to top button