Cronaca

Anche il Centro Accoglienza di Mineo utile per posti di lavoro

Mineo centro accoglienza richiedenti asiloIndagine su “parentopoli”

Catania, 20 luglio – La Procura di Caltagirone (Catania) ha inviato cinque informazioni di garanzia, uno dei destinatari è il sindaco di Mineo, Anna Aloisi  (Ncd), in relazione all’indagine in corso sua una “presunta parentopoli” connessa ai posti di lavoro nel Centro Accoglienza Richiedenti Asilo  (CARA) del Paese.

Le ipotesi di reato variano secondo le responsabilità soggettive, da istigazione alla corruzione a corruzione in atti d’ufficio.

Altro che interesse per i clandestini! Quì si pensa agli interessi personali!

Tags
Back to top button
Close