Cronaca

Identificato dalla Polizia l’autore del tentato omicidio nel bar al Casilino

Polizia di StatoLe serrate indagini svolte dagli uomini del Commissariato Casilino, diretti dal dr. Antonio Roberti, hanno permesso di identificare l’uomo che il mattino del 23 ottobre era entrato in un bar nella zona Casilino ed immediatamente aveva aperto il fuoco contro una donna, che gestisce il bar,  ed il suo compagno. Fortunatamente, nonostante il locale fosse pieno di gente, nessuno è rimasto ferito.

Nell’uscire, l’uomo aveva esploso un altro colpo di pistola in direzione del balcone al secondo piano, di fronte al bar,  da dove si era affacciata la nonna della mancata vittima, dandosi subito alla fuga.

La pistola veniva poi rinvenuta, abbandonata, nel parco  poco distante da luogo del duplice tentato omicidio.

Le testimonianze raccolte, conducevano ad un 31enne, originario della Puglia, resosi irreperibile ed attivamente ricercato dalla Polizia. Le cause del gesto, sarebbero da ricercare in attriti fra le parti in causa.

{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}https://www.youtube.com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}{/com/watch?v=PD7NAbVWBGA{/com/watch?v=PD7NAbVWBGAremote}remote}remote}
Back to top button