Cronaca

Giovane parrucchiere litiga ed investe volontariamente il compagno

Gamba ingessataFiumicino – Una frattura scomposta alla gamba il risultato dell’investimento volontario ad opera del suo giovane compagno, avvenuto poco dopo la mezzanotte, in via Debeli, di fronte ad un ristorante.

Un parrucchiere romano di 28 anni, dopo aver litigato per motivi sentimentali con il compagno, un operaio 44enne, in preda all’ira, è salito sulla sua Smart e lo ha investito. Dopo essersi accertato che l’operaio venisse soccorso da un’ambulanza, si è dato alla fuga. Il ferito, trasportato all’ospedale Grassi, se l’è cavata con una frattura scomposta della gamba destra guaribile in 40 giorni. Informati, i Carabinieri della Compagnia di Ostia,  grazie a mirate ricerche, hanno rintracciato e arrestato l’investitore con l’accusa di lesioni aggravate, associandolo nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags
Close