Cronaca

Italiano tenta di estorcere denaro a commerciante di frutta. Arrestato

carabinieri polsi manetteFonte Nuova, 7 maggio – I continui contatti mantenuti dai Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, comandata dal Capitano Salvatore Ferraro, con gli esercenti del territorio, hanno permesso di scoprire ed arrestare il responsabile di un’estorsione.

L.P., un 42enne abitante a Colleverde di Guidonia e noto alle Forze dell’Ordine, si era recato presso un fruttivendolo di Tor Lupara, asserendo di aver comperato da lui una scatola di biscotti scaduti che avevano provocato dei malesseri alla sua famiglia. Per evitargli un controllo da parte dei Carabinieri dei Nas, pretendeva un risarcimento di 300,00 euro.

Il commerciante, cittadino del Bangladesh, fiducioso nei Carabinieri, si recava alla locale Stazione di Mentana ove denunciava quanto stava accadendo. 

I Carabinieri, effettuando – comunque – un controllo sui prodotti in vendita che risultava regolare, predisponevano un servizio di osservazione.

L.P. è tornato alla frutteria per riscuotere il provento dell’attività illecita ma dopo aver intascato il danaro e  mentre era ancora nel negozio, veniva bloccato dai Carabinieri e arrestato con l’accusa di “estorsione”.

L.P. è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli che, dopo aver  convalidato l’operato dei militari dell’Arma, ha disposto per L.P. gli arresti domiciliari.

Back to top button