Roma

Ucraino vince alla slot machine ma viene rapinato da 4 romeni e finisce in ospedale. Arrestati

cc CASILINA rapina vincitore slotProvvidenziale la richiesta di intervento al “112” 

Roma, 30 maggio – Verso le 18,30 circa di ieri, un ucraino di 39 anni, dopo aver intascato la vincita di 320 euro in una sala giochi di via Tuscolana, si stava allontanando dal locale quando è stato sopraggiunto alle spalle da 4 individui che lo hanno colpito con calci e pugni per rubargli la vincita.

Un passante, vedendo la scena, ha telefonato al “112” e l’immediato intervento dei Carabinieri della Stazione di Roma Appia ha consentito di fermare l’azione criminosa e arrestare i quattro balordi.

Mentre la vittima veniva accompagnata in ospedale e ricoverata in gravi condizioni ma non in pericolo di vita presso il Policlinico Casilino, avendogli riscontrato “la frattura delle ossa nasali, della mandibola, ferite multiple su tutto il corpo, trauma cranico e una contusione polmonare”, i quattro venivano accompagnati in Caserma ed identificati quali cittadini romeni, di 37, 34, 27 e 22 anni,  tutti residenti a Roma e già con precedenti.

Gli arrestati, che dovranno rispondere di “concorso in rapina e lesioni personali gravi”, sono stati posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Back to top button