Roma

Emergenza incendi campagne romane – Arrestato piromane

incendio carabinieriRoma, 14 luglio 2017 – Erano circa le 19 di ieri quando i  Carabinieri della Stazione di Genazzano, impiegati nei servizi di pattuglia con particolare attenzione all’emergenza incendi, notavano a distanza un uomo che, dopo aver acceso alcuni pezzi di carta, li abbandonava sulle sterpaglie  poste a ridosso di un terreno coltivato ad oliveto e adiacente la strada nei pressi di un complesso di case popolari, provocando una serie di incendi.

Il piromane, quindi, di corsa si allontanava dal posto salendo a bordo di un autobus di linea CO.TRA.L diretto a Roma.

I Militari dell’Arma davano immediatamente l’allarme ai Vigili del Fuoco di Palestrina e alla Protezione Civile di Genazzano ponendosi all’inseguimento dell’autobus.

Mentre le fiamme, che si erano già propagate interessando alberi ad alto fusto senza causare fortunatamente feriti e danni alle vicine abitazioni, venivano spente dai mezzi antincendi, i Carabinieri contattavano  attraverso il CO.TRA.L, l’autista del mezzo che,  giunto sulla Tangenziale Est di Roma, all’altezza dello svincolo Tor Cervara, simulava un’avaria  al mezzo, fermandosi. Questo consentiva ai Carabinieri di sopraggiungere e poter salire a bordo senza destare sospetti  e bloccare l’uomo prima che potesse accennare ad alcuna reazione, arrestandolo per il reato di “incendio doloso”.

Il piromane veniva così identificato per un operaio, 32enne originario della provincia di Lecce ma residente nella Capitale.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato messo a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria mentre i Carabinieri sono impegnati per accertare eventuali moventi o altre responsabilità dell’arrestato

Tags
Close