Roma

Ancora un’aggressione agli operatori di Polizia. Inglese infastidisce avventori  di un ristoranti e aggredisce un agente di Polizia Locale.

Arrestato

Roma, 23 settembre 2019 – Erano circa le  19,30 di ieri, quando su richiesta di cittadini, una pattuglia del I Gruppo “ex Trevi” della Polizia Locale Roma Capitale, è intervenuta in un locale di via Cavour in quanto uno straniero, poi identificato per un inglese, infastidiva i clienti di un ristorante, sedendosi  da tavolo a tavolo, alzando la voce e insultando gli avventori.

Alla richiesta degli Agenti di calmarsi ed esibire un documento di identificazione, lo straniero rispondeva con tono sprezzante lanciando con violenza contro un Agente delle monetine e colpendolo contemporaneamente con un pugno in faccia.

L’immediato intervento degli altri operatori della Polizia Locale, consentiva di vincere la resistenza dell’aggressore ed immobilizzarlo.

L’inglese veniva accompagnato presso gli uffici della Polizia Locale di Via della Greca, e identificato, mentre il Vigile ferito veniva  sottoposto alle cure mediche del caso presso all’ospedale San Giovanni, dove gli venivano riscontrate “contusioni al volto e alla spalla”.

Il fermato veniva arrestato per rispondere di “resistenza, oltraggio, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché del rifiuto di fornire le generalità”, e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che  stamane, in udienza,  ne convalidava l’arresto.

Ma cosa sta realmente succedendo? Ogni giorno si  hanno notizie di reati commessi nei confronti di cittadini ed operatori di Polizia. Eppure, si grida che l’Italia, in questo mese, ha riconquistato il suo prestigio a livello europeo… ma forse l’individuo inglese arrestato non ne era informato!

Tags
Close