Estero

Brasile – Pepite oro nel Mato Grosso

pepita oro

(foto repertorio)

Ricomincia la corsa, bloccata dalla giustizia federale

Rio De Janeiro, 20 ottobre – Dopo il ritrovamento di alcune pepite d’oro a Pontes e Lacerda, cittadina nell’entroterra del Mato Grosso (centro-ovest), da circa due mesi la località ha visto l’arrivo di migliaia di ‘garimpeiros’ (cercatori) professionisti e dilettanti, tutti aspiranti ‘Paperon dei Paperoni’. In molti, hanno abbandonato il proprio lavoro nella speranza di diventare ricchi e cambiare vita.

La località è stata  ribattezzata ‘Nuova Serra Pelada’, dal nome della regione nello Stato amazzonico del Para’ che nel 1980 divenne la maggior miniera a cielo aperto di estrazione d’oro del mondo.

Intanto è intervenuta la giustizia federale brasiliana che  ha deciso di far chiudere la zona di scavo perché illegale, rispedendo a casa gli esploratori insieme ai loro sogni e facendoli ritornare… ‘Paperino’

Back to top button