Estero

Algeria – Decapitato Hervé Gourdel. Il presidente francese Holland risponde “i raid continuano” – VIDEO

Le autorità francesi confermano l’assassinio

Algeria, 24 settembre – Con un video pubblicato sul forum jihadisti intitolato “Messaggio di sangue per il governo francese”, i jihadisti di Jund-al-Khilafa, movimento affiliato all’Isis, mostrano la decapitazione  del  55enne francese  Hervè Pierre Gourdel,  guida alpina di grande esperienza, con tanti viaggi alle spalle tra Marocco, Nepal e Giordania.  Il video ha una durata di  circa 4 minuti e si conclude con la frase “È la vendetta” per “l’aggressione crociata francese al Califfato”.

Hervè Pierre Gourdel,  55enne, era stato sequestrato due giorni fa in Algeria dai jihadisti che, con un video, ne  aveva rivendicato il suo rapimento minacciando di ucciderlo entro 24 ore se la Francia non avesse fermato i raid contro i jihadisti in Iraq. Nel video, Hervè Pierre Gourdel chiedeva al presidente Hollande di farlo uscire da questa situazione.

Dalla sede delle Nazioni Unite di  New York, ieri il presidente francese Francois Hollande aveva detto che, nonostante la gravità della situazione, non si sarebbe piegato al “ricatto” dei terroristi. Oggi, Hollande, nel confermare la decapitazione del sequestrato, ha dichiarato che  Gourdel è stato “assassinato in modo vile e crudele”, aggiungendo “Questa aggressione contribuisce a rafforzare  la mia determinazione nella lotta al terrorismo” e quindi  confermando che le operazioni militari in Iraq continueranno, aggiungendo che domani riunirà a Parigi il Consiglio Difesa.

Back to top button