Cronaca

Coppia cinese gestiva 17 case appuntamento

Erano comprese tra Assisi e Perugia

Assisi (PG),  11 ottobre  – Sempre più spesso, si scopre la prostituzione  cinese.

Ad Assisi, il personale del locale Commissariato di Polizia, ha identificato una coppia di cinesi (la donna ha partorito pochi mesi fa), che avrebbe gestito tra Assisi, Bastia Umbra e Perugia ben

17 case di appuntamento.

A prostituirsi erano loro connazionali che vivevano segregate negli appartamenti.

Le indagini dei Poliziotti hanno permesso di identificare una cinquantina di clienti, molti dei quali assolutamente insospettabili.

Mentre l’uomo è stato arrestato, alla donna, per il suo stato di mamma, le sono stati concessi gli arresti domiciliari.

 

Back to top button