Cronaca

Commerciante cinese palpeggia dodicenne entrata per acquisti con la madre

cc palpeggiamentoIncastrato dalla videoregistrazione interna

Lariano, 16 giugno – Nel pomeriggio di ieri, una signora accompagnata dalla figlia dodicenne,  entrava in un negozio gestito da un 55enne cinese per fare degli acquisti.

Mentre la madre guardava la merce, l’uomo avvicinava la ragazzina, palpeggiandola e tentando di abbracciarla. La minore riusciva a  divincolarsi  gridando. Immediato la reazione della madre che richiedeva l’intervento del “112”.

I Carabinieri del  Nucleo Radiomobile della Compagnia di Velletri, comandata dal Capitano Davide Ochiogrosso, e della Stazione di Lariano, giunti immediatamente, bloccavano l’uomo ed osservavano l’impianto di videoregistrazione interna che confermava la versione fornita dalla bambina.

Nel frattempo, all’esterno si erano radunate numerose persone rumoreggianti che cercavano di aggredire il bruto.

I militari dell’Arma riuscivano però ad evitare che l’uomo potesse giungere a contatto con i parenti della giovane vittima, trasferendo il commerciante in Caserma dove, dopo le formalità di rito, lo dichiaravano in arresto per i reati di “atti sessuali con minorenne”.

L’arrestato è stato associato nel carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Tags
Close