Cronaca

Avevano già smontato il tetto in rame di una Chiesa!

Chiesa San BenedettoRoma – Una telefonata al “112” consente ai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma di arrestare i ladri, due cittadini romeni di 18 e 22 anni.

Via Donato Menichella n.125, al quartiere San Basilio. Nel pieno della notte, un cittadino in transito notava due persone sul tetto della vicina Parrocchia San Benedetto Giuseppe Labre. Insospettito dell’insolita presenza, avvisava il “112” e la Centrale Operativa dei Carabinieri inviava  immediatamente sul posto un paio di autoradio. I due, alla vista delle  macchine dei Carabinieri,  si calavano immediatamente dal tetto dandosi alla fuga ma mentre il primo veniva immediatamente bloccato, il secondo veniva catturato dopo un inseguimento. I militari dell’Arma accertavano che i due, dopo essersi arrampicati sul tetto della Chiesa, avevano già completamente smontato una delle  protezioni di rame, circa 80 mq composta da 10 lastre ognuna lunga circa dieci metri e che era già pronta per essere portata via, “oro rosso” che è stato riconsegnato al Parroco. I due ladri sono arrestati per “concorso in furto aggravato, ed accompagnati in Caserma per essere trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, unitamente  agli attrezzi usati per smontare parte della  copertura della Chiesa.

Back to top button