Cronaca

Aiutano un automobilista in panne e scoprono 11 kg di stupefacenti

Stupefacente rinvenutoRoma – Avevano visto un uomo con in mano il crick e si erano fermati per prestare soccorso.

Ieri pomeriggio, la pattuglia del Commissariato Romanina, diretto dal dr. Domenico Condello, stava transitando in via Zagarise quando notava una macchina di  grossa cilindrata, ferma in una zona appartata ed un uomo che stava montando il crick della vettura come se avesse intenzione di smontare la ruota anteriore in seguito ad una foratura. Gli Agenti si avvicinavano per dare una mano all’uomo ma, guardando, notavano che nessuna ruota era sgonfia. Di contro, l’uomo si innervosiva. Un rapido controllo nel bagagliaio consentiva di scoprire e sequestrare una bortsa con nell’interno 35 panetti di marijuana, sigillata sotto vuoto, per un peso di kg.11 circa. L’immediata perquisizione domiciliare, consentiva di rinvenire e sequestrare un ulteriore quantitativo di 400 grammi di hashish e 20 di hashish, oltre a materiale per il taglio ed il confezionamento, compresa una pressa ed un macchinario per realizzare il “sotto vuoto”. Dall’esame dei fatti, emergeva che l’uomo, 35enne e  titolare di alcuni negozi di “Compro Oro”, stava tentando di nascondere lo stupefacente sotto il passaruota dell’ autovettura, per rendere la droga “invisibile” ad eventuali controlli e poterlo trasferire con tranquillità. L’ipotesi investigativa è che i proventi delle attività lecite fossero reinvestiti nello spaccio all’ingrosso dello stupefacente, che qualora fosse stato ceduto avrebbe fruttato oltre 60mila euro. Al termine delle indagini, il 35enne è stato tratto in arresto e accompagnato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Back to top button