Sport

Un gancio Destro e Bastos cosi’…che Roma!

Reggio Emilia, 30 marzo – All’ora di pranzo, nel cosiddetto lunch match, in terra d’Emilia, si presenta la Roma di mister Garcia con 5.000 tifosi al seguito. La graziosa cittadina emiliana è letteralmente presa d’assalto dal popolo giallorosso. Il tempo bello e la marcia trionfale della Roma in questa stagione, hanno favorito un vero e proprio esodo. Anche il subentro dell’ora legale e l’ora di inizio dell’incontro (12,30 ndr) hanno fatto la loro parte. Una trasferta, quindi, molto comoda anche per le famiglie che desideravano uscire un po’ dalle solite dinamiche domenicali.

La partita è stata molto impegnativa per la squadra capitolina anche se alla fine ha avuto la meglio sul Sassuolo con un convincente 0 – 2. Il risultato è stato sbloccato quasi subito, al 16° del primo tempo.

A siglare il primo goal della partita è stato ancora una volta Mattia Destro, il giovanissimo e bravo centravanti giallorosso che, dopo essere stato servito al bacio da Nainggolan, con un tocco morbido ha messo in rete la palla del vantaggio giallorosso. Mattia Destro va così in doppia cifra (10 goal) a dispetto degli scettici che non mancano di criticarlo ogni volta che possono. E’ incredibile come “certa stampa” romana riesca a trovare casi su cui “sparlare”. In altri ambiti un calciatore come Mattia sarebbe coccolato e osannato! Per sua fortuna e della AS ROMA i suoi tifosi lo amano e lo spingono ogni domenica a fare goal con incitamenti diretti e pieni di affetto.

“Certa stampa”, invece, non fa che dire che il prossimo anno la Roma dovrà pensare ad un centravanti di caratura internazionale se vorrà partecipare alla Champions League con un briciolo di dignità, una vera e propria assurdità!

E’ certo che la rosa di una squadra anno per anno va comunque ritoccata ed è giusto pensare ad acquisti mirati al miglioramento anche rispetto alla prospettiva di giocare nella competizione più importante d’Europa, ma è anche vero che bisogna riconoscere i meriti dei nostri giovani calciatori e Destro rappresenta sicuramente una grande speranza del calcio italiano, ma soprattutto, tali giocatori non vanno distrutti dalle ridicole e stupide polemiche che avanzano certi “opinionisti” che farebbero bene a tenersi i pensieri nelle loro viscere!

Tornando alla partita, prima della fine del tempo, il Sassuolo ha l’opportunità di pareggiare, ma l’arbitro Rizzoli dopo un rocambolesco conciliabolo durato più di qualche minuto, non concede il penalty ai verdenero che protestano vigorosamente. Successivamente, la decisione del direttore di gara si rileverà giusta. Benatia non commette il fallo, ma è Sansone che scivola e cade a terra dando agli spettatori la sensazione che si tratti di un’azione sanzionabile con un calcio di rigore.

Nel secondo tempo il Sassuolo prende fiducia, ma lo snervante possesso palla dei giallorossi rende vana ogni azione dei verdenero. Le due squadre operano entrambe tutte le sostituzioni a disposizione. Per la Roma entrano Totti, Taddei e Bastos. Proprio da una azione imbastita da loro tre nasce il raddoppio della Roma, lo evidenzierà anche mister Garcia nelle dichiarazioni del post partita. Taddei con un mirabile gesto tecnico ruba una palla sulla tre quarti, interviene Totti che mette Bastos nelle condizioni di chiudere la partita poco prima dello scadere dei 6 minuti di recupero.Anche su Taddei e Bastos vale lo stesso discorso di Destro. Sorvolando su Taddei, a cui comunque vengono riconosciute spiccate doti tecniche, anche Bastos è martoriato dai giudizi negativi di alcuni. Un giocatore che nel mercato di gennaio era nella lista di tutti i direttori sportivi delle squadre più blasonate d’Europa. La Roma è riuscita ad aggiudicarselo, ma la stampa romana, come al solito, sta cercando di distruggerlo.

Ma il destino a volte è infausto e, stavolta, lo è stato proprio per “certa stampa”, a siglare i due goal che hanno permesso alla Roma di avere la meglio sul Sassuolo, sono stati proprio Destro e Bastos!

Domani sarà uno spasso ascoltare i giudizi su questi due giocatori nelle innumerevoli trasmissioni radio e leggere gli articoli sui quotidiani sportivi!

 

Tags
Close