Sport

Tyson Gay squalificato per doping

Risultato positivo, accetta la squalifica e la restituzione della medaglia olimpica

Colorato Springs, 3 maggio – (Adnkronos/Dpa) – Secondo quanto annunciato dall’Agenzia Antidoping degli Stati Uniti (Usada), l’atleta statunitense Tyson Gay ha accettato un anno di sanzione per doping e di restituire la medaglia d’argento vinta con la staffetta 4×400 ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

La sanzione è partita con decorrenza 23 giugno dell’anno scorso, quando l’Usada ha riscontrato la positività dell’atleta. Gay ha accettato la cancellazione dei risultati dal 15 luglio 2012, data in cui ha iniziato ad utilizzare il prodotto che conteneva la sostanza proibita. Tra questi risultati c’è anche l’argento a Londra che è stato già restituito al comitato olimpico degli Stati Uniti.

Gay, 31 anni, rischiava una sanzione di due anni, ma la sua squalifica è stata ridotta per la collaborazione con l’Usada.

 

Back to top button