Tennis

Tennis Garden Roma Open: il doppio è di Albot/Sitak

Sempre più spettatori si avvicinano a questo importante torneo internazionale

(nella foto Radu Albot e Artem Sitak)

Roma, 10 maggio – Finisce il torneo di doppio del Challenger ospitato come ogni anno dal Tennis Club Garden. Il Garden Roma Open (45.000+H) segna quest’anno un boom di spettatori, tribune sempre più grandi e sempre più gremite.

La finale di doppio, disputata venerdì 9 maggio, ha visto opposti gli italiani Andrea Arnaboldi e Flavio Cipolla alla coppia composta dal moldavo Radu Albot e il neo zelandese Artem Sitak.

Il primo set ha visto protagonisti i tennisti azzurri, che si sono sempre portati in vantaggio conquistando “break” importanti: prima il 2-1, poi il 4-3 e il 5-3 fino a chiudere la prima partita per 6 giochi a 4.

Radu Albot ha aperto al servizio il secondo set conquistando il primo “mini-break” e, senza sosta, grazie anche ai numerosi vincenti di Sitak, la coppia è salita velocemente 4 a 1. Arnaboldi e Cipolla hanno tentato il recupero, “controbreakando” gli avversari sul 4-2, ma questo non è stato sufficiente per contrastare il gioco di Albot e Sitak che hanno aumentato colpo su colpo precisione e potenza.

Un terzo set sofferto al “long-tiebreak”. Cipolla ha continuato a chiudere vincenti a rete, Arnaboldi conquista ugualmente punti importanti con dei colpi molto profondi e potenti da fondo campo. Il tiebreak è condotto da una situazione di estrema parità. Giunti sul 9-8, Cipolla e Arnaboldi hanno avuto due possibilità per chiudere il match, ma Flavio ha sbagliato clamorosamente due volee servite su un piatto d’argento da Sitak. Questo ha concesso il vantaggio alla coppia Albot/Sitak, che ha sfruttato il momento di distrazione per chiudere l’incontro con il risultato finale di 46 62 11-9.

Back to top button