Tennis

Tennis – ATP Finals di Torino. Berrettini KO

Arriva Sinner

Roma, 15 novembre 2021 – Sono durati meno di 100 minuti gli ATP Finals di Torino per Matteo Berrettini.

Il tempo di scendere in campo opposto al tedesco Alexander Zverev; giocare uno splendido primo set; perderlo 6-7, dopo aver annullato due set point ed avere avuto a disposizione due occasioni per vincere il set.

Quindi nel secondo set sull-1-1 e 40/40 un improvviso doloroso crampo nella zona degli addominali lo costringeva a lasciare andare la racchetta, accasciarsi per terra e rimanere prono con la testa fra le braccia tremante.

Intervento del medico, del fisioterapia. Ancora, un tentativo di riprendere la partita. Ma , poi, alla prima racchettata, una nuova stilettata che ripropone una vicenda già vissuta.

Quella che a febbraio il tennista romano ha vissuto a Melbourne nel terzo turno degli Open di Australia nel corso del match contro il russo Khachanov.

Vinti i primi due set al Tie Break, tegola sul capo nel corso del terzo set – anch’esso giunto al tie break – i crampi all’addome lo avevano fermato e l’intervento medico lo aveva aiutato a proseguire ed a vincere tie break, set e match.

Però, aveva dovuto rinunciare a proseguire il torneo. Tornato a casa, era stato fermo un mese per curarsi. Aveva ritrovato la forma fino a disputare la finale di Wibledon contro Djokovic.

Ora questa nuova tegola sul capo che sembrerebbe grave visto il riproporsi troppo frequente.

Anche in questo caso la lunga battaglia di un match che va al tie break.

Deluso Berrettini e tutto il suo clan. Deluso Torino che si era fatto bello della presenza di un italiano fra gli otto migliori racchette del mondo.

In positivo, però, la considerazione che in luogo di Berrettini giocherà un altro italiano: il ventenne altoatesino Jannik Sinner, nono giocatore nel ranking mondiale dell’ATP, ospite a Torino proprio per coprirsi nel caso di un forfait improvviso.

Giacomo Mazzocchi

Giacomo Mazzocchi, giornalista professionista, è stato capo redattore di TuttoSport, capo della redazione sportiva di Telemontecarlo, direttore della comunicazione della Federazione Mondiale di Atletica Leggera e direttore della comunicazione della Federazione Italiana Rugby. Vanta una vasta esperienza suddivisa fra giornalismo scritto e video con direzione e gestione di giornali, pubblicazioni, redazioni televisive, telecronache, conduzioni e partecipazione televisive. Cura l'organizzazione e produzione tv di eventi e uffici stampa
Back to top button