Tennis

Internazionali BNL d’Italia: Nadal-Djokovic, Errani-Williams le finali che tutti sognavano!

Le finali che tutti avrebbero voluto vedere, quelle che entusiasmeranno, oggi, il pubblico del Foro Italico.

Roma, 18 maggio – Sul campo Centrale si contenderanno il primato nel torneo maschile il n.1 e 2 del mondo, ovvero, Rafael Nadal e Novak Djokevic, mentre nella finale del torneo femminile si affronteranno la n.1 del mondo Serena Williams e la nostra Sara Errani (#11). Possono ritenersi fortunati coloro che hanno già un biglietto in tasca per assistere allo spettacolo che offrirà il Foro Italico nelle due finali. Dopo la Errani quindi, a staccare il biglietto per la finale, è stata la superpotenza statunitense Serena Williams che, a dispetto di uno score finale bugiardo (61 36 61), si è sbarazzata facilmente della pur brava giocatrice serba Ana Ivanovic (#13). Il primo set senza storia come il terzo. Nel mezzo dell’incontro  la tennista serba ha dato l’impressione di recuperare, ma, probabilmente, Serena aveva lasciato per un attimo l’attenzione del match per poi conquistarlo con prepotenza nel terzo e decisivo set. Per Sara una grande opportunità di entrare nella storia degli Internazionali d’Italia. Il campo, la terra ed il pubblico, saranno elementi fondamentali per riuscire nell’impresa di battere la n. 1 del mondo, non sarà facile, ma sognare non costa nulla.

Nelle semifinali maschili tutto come da pronostico anche se Djokovic ha dovuto penare non poco contro un concreto e potente Raonic  (#10) che lo ha costretto per ben due volte a disputare il tie break e a giocare il terzo set per aggiudicarsi l’accesso alla finale. In conferenza stampa ha ammesso che nel corso dell’incontro è stato spesso in difficoltà per via della potenza del canadese, soprattutto nel servizio che viaggiava spesso a oltre 230 km all’ora! “…quella di oggi è una grande vittoria perché mi dà un sacco di forza e una convinzione che posso portare nella finale di domani e anche per il proseguimento della stagione. Raonic ha giocato su un livello molto alto per tutta la partita soprattutto con il suo servizio che, posso dire, è il migliore del mondo. Non riesco a ricordare l’ultima volta in cui mi sono sentito così impotente nel corso di una partita, ma alla fine, per fortuna, è andata bene”. Per Nadal, invece, la semifinale contro Dimitrov è stata quasi un allenamento. In poco più di un’ ora si è sbarazzato del tennista bulgaro con il punteggio di 62 62. Dimitrov ha tentato più volte di rientrare nel match, ma Rafa non glielo ha consentito e contro Djokovic giocherà la nona finale al Foro Italico. Proprio sul tennista serbo a fine partita ha dichiarato: “Djokovic gioca sempre in modo incredibile, lui è un giocatore completo e ha tutti i colpi. Se vorrò avere la possibilità di vincere dovrò giocare il mio miglior tennis, ma sono consapevole che sarà una partita molto difficile”.

Non poteva esserci epilogo migliore per la 71esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia.

Due finali di altissimo livello, più un sogno da realizzare, quello di Sara Errani.

Forza Sara, siamo tutti con te!

Back to top button