Rugby World Cup 2015

Rugby World Cup 2015 – Gli azzurri qualificati all’edizione del 2019 in Giappone

rugby mondiali italia romania 2015Roma, 11 ottobre   L’Italia chiude al terzo posto nella Pool D della Rugby World Cup inglese e stacca il biglietto per l’edizione giapponese del 2019.
Al Sandy Park di Exeter,  Quintin Geldenhuys celebra la sua prima vittoria da capitano dell’Italia guidando i suoi alla vittoria per 32-22 su una Romania mai doma che, nonostante il passivo di 29-3 al 46’, nel finale reagisce e accorcia le distanze, cercando di giocare la palla anche dopo gli 80 minuti di gioco andando a caccia dell’ultima meta.
La vittoria di questo pomeriggio non basta al XV di Brunel per proseguire nell’avventura iridata – Francia ed Irlanda avanzano ai quarti di finale – ma conferma la bella prestazione messa in mostra dall’Italia la scorsa settimana all’Olimpico di Londra contro gli irlandesi e, soprattutto, permette di approcciare con un pieno di fiducia il 6 Nazioni 2016 al via il prossimo febbraio.
Domani la Nazionale lascerà l’Inghilterra e farà rientro in Italia, con i giocatori che saranno da martedì a disposizione dei rispettivi Club di appartenenza.
Exeter, Sandy Park – domenica 11 ottobre, ore 14.30 locali
Rugby World Cup,Pool D – IV giornata – diretta Sky Sport 2 ore 15.30 italiane
Italia v Romania 32-22
Marcatori: p.t. 5’ c.p. Vlaicu (0-3); 10’ m. Sarto (5-3); 16’ c.p. Allan (8-3); 24’ m. Gori tr. Allan (15-3), 39’ m. Allan tr. Allan (22-3); s.t. 46’ m. Zanni tr. Allan (29-3); 65’ m. Apostol tr. Vlaicu (29-10); 70’ c.p. Allan (32-10); 74’ m. Poparlan tr. Vlaicu (32-17); 79’ m. Apostol (32-22)
Italia: McLean (64’ Palazzani); Sarto, Campagnaro (34’ Bacchin), Benvenuti, Venditti; Allan, Gori (67’ Canna); Zanni, Favaro (64’ Favaro), Minto; Furno (74’ Bernabò), Geldenhuys (cap); Cittadini (56’ Chistolini), Manici (56’ Giazzon), Aguero (56’ De Marchi)
all. Brunel
Romania: Fercu; Lemnaru, Kinikinilau, Vlaicu, Botezatu (64’ Apostol); Wiringi (41’ Gal), Calefeteanu (59’ Bratu); Carpo, Lucaci, Ursache V. (cap) (47’ Burcea); Van Heerden (54’ Antonescu), Poparlan; Ion (41’ A. Ursache), Turashvili (58’ Radoi), Lazar (65’ Pungea)
all. Howells
arb. Poite (Francia)
Note: pomeriggio autunnale, campo in buone condizioni. Spettatori 11450
Calciatori: Vlaicu (Romania) 3/4, Allan (Italia) 5/6
Cartellini: 16’ cartellino giallo a Van Heerden (Romania)
Tags
Close