Rugby

Rugby Eccellenza – Undicesima giornata ad appannaggio delle più forti.

montauriol rovigo 2015Calvisano, Rovigo e Mogliano vincono tutte con oltre 50 punti.
Roma, 8 febbraio – Undicesima giornata di Eccellenza, con sole tre partite disputate. Causa la neve, infatti, erano state  rinviate le gare tra l’Aquila Rugby Club-Ima Lazio e Rugby Viadana- Petrarca Padova.
Le migliori si sono imposte con larghi punteggi, tutte sopra i 50 punti.
 
A Rovigo, il Femi-Cz ha messo subito in chiaro che sarebbe stata dura. Ne ha fatto le spese il Lafert San Donà che alla fine esce battuto al “Battaglini” con il punteggio di 52-17. Sette le mete del Rovigo (doppio Ferro ed una ciascuno tra Van Nieker, McCann, Montauriol e Frati), con Basson autore di 22 punti (1 meta, 1 cp e 7 trasformazioni) . Per il San Donà le due mete sono venute da Vian (in apertura di match) e Bernini, con sette punti dal piede del preciso Cornwell.
 
Le Fiamme Oro mettono in campo un primo tempo da incorniciare e finiscono avanti ai campioni d’Italia per 18-8. Poi il Cammi Calvisano in 5 minuti pareggia grazie alle mete di Canavosio e un piazzato di Seymour (18-18) e nei venti minuti finali segna altri  37 punti, che valgono la vittoria per 55-21. Partita strana, con i poliziotti romani bravi nel primo tempo a giocare alla mano ogni pallone e sorprendere il Cammi Calvisano con le mete di Amenta (12’) e Zitelli (24’). Al 28 era Bergamo a ridurre lo svantaggio per 18-8 con il quale finiva la prima frazione di gioco. Nella ripresa si è vista un’altra partita. 5 sono state le marcature del Calvisano,  tra le quali Castello (2), De Jager e Steyn, che hanno legittimato il primato in classifica.
 
Senza storie, invece, la gara del Marchiol Mogliano che al “Maurizio Quaggia” batte il R.C. I Cavalieri Prato per 64-7. La prima frazione si è conclusa sul 31-00 in virtù delle mete di Barraud, Filippucci Morsellino e doppietta di Gatto. Nel secondo tempo tanti cambi ed altre 5 mete (Guarducci, ancora Morsellino, Benvenuti, Bocchi e Kruger). Per i  Cavalieri ha realizzato al meta della bandiera con Cemicetti, poi trasformata da Biffi.
 
Eccellenza, XI^ Giornata – 8 febbraio 2015
Femi-Cz Rovigo Rugby – Lafert San Donà, 52 – 17  (5-0)
Fiamme Oro Roma – Cammi Rugby Calvisano,   21 – 55  (0-5)
Marchiol Mogliano – R.C. I Cavalieri Prato,   64 – 7  (5-0)

Rinviate per neve:
L’Aquila Rugby Club – Ima Pol. Lazio 1927 e Rugby Viadana – Petrarca Rugby Padova.

 
Classifica:Cammi Rugby Calvisano punti 46; Marchiol Mogliano punti 42; Femi-Cz Rugby Rovigo punti 41; Lafert San Donà e Fiamme Oro Roma punti 29; Rugby Viadana punti 26; Petrarca Rugby Padova punti 22; Ima Lazio Rugby punti 18; L’Aquila Rugby Club punti 5; R.C. I Cavalieri Prato punti 0.
^L’Aquila Rugby Club, Ima Pol. Lazio, Rugby Viadana e Petrarca Rugby padova una partita da recuperare.
 
Prossimo Turno 7/8 marzo 2015.
Ima Lazio Rugby – Marchiol Rugby Mogliano; Lafert San Donà – Rugby Viadana;  Cammi Rugby calvisano – R.C. I Cavalieri Prato;  Petrarca Rugby padova – Fiamem Oro Roma;  L’Aquila Rugby Club – Femi-Cz Rovigo Delta.
 
I TABELLINI.
 
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – domenica 8 febbraio 2015
Eccellenza, XI giornata
FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA v LAFERT SAN DONÀ 52-17
Marcatori: p.t. 5′ m. Vian tr.Cornwell (0-7), 14′ m. Ferro tr. Basson (7-7), 16′ m. Van Niekerk tr. Basson (14-7), 20′ cp. Cornwell (14-10), 24′ m. McCann tr.Basson (21-10), 29′ m. e tr. Basson (28-10), 32′ m. Bernini tr.Cornwell (28-17), 41′ cp. Basson (31-17); s.t. 18′ m. Ferro tr.Basson (38-17), 25′ m. Montauriol tr. Basson (45-17), 41′ m. Frati tr. Basson (52-17)
FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson, Menon, Majstorovic, Van Niekerk, McCann (13′ st. Ngawini), Rodriguez (26′ st. Farolini), Bronzini (18′ st. Frati), Ferro (26′ st. Lubian E.), Ruffolo, De Marchi, Montauriol (cap.) (33′ st. Maran), Caffini, Ravalle (28′ st. Balboni), Ceccato (18′ st. Mahoney), Quaglio (28′ st. Pozzi).  All. Frati
Lafert San Donà: Dotta (cap.), Barbieri, Iovu, Bertetti (33′ st. Bona), Damo, Cornwell, Patelli (22′ st. Zanet), Bernini, Vian Gianmarco (24′ st. Bacchin), Preston (33′ st. Masarin), Sala, Koroi, Filippetto (19′ st. Pesce), Giovanchelli (33′ st. Cincotto), Zanusso (26′ st. Cendron). A disposizione: Furlan.   All. Wright/Dal Sie
Arbitro:Vivarini (Piove di Sacco). g.d.l.: Piran (Padova), Lorenzetto (Treviso).  quarto uomoBorraccetti (Forlì)
Cartellini: 31′ st. rosso Mahoney (Rovigo), 38′ st. rosso Koroi (San Donà), 40′ st. giallo Berini (San Donà). 
Man of the match: Joe Van Niekerk (Rovigo)
Calciatori: Cornwell 3/3 (San Donà), Basson 8/8 (Rovigo)
Note: giornata nuvolosa e fredda, 1° circa, terreno leggermente pesante. Spettatori circa 1100. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Luigi Equisetto, ex rossoblù e storico allenatore delle giovanili rodigine e azzurre, recentemente scomparso.
 
Roma, caserma “S. Gelsomini”, 8 febbraio 2015
11^ giornata Campionato nazionale di Eccellenza 2014-2015
FIAMME ORO RUGBY vs CAMMI CALVISANO 21-55 (18-8)
 Marcatori: 5’ cp Benetti (3-0), 8’ cp Seymour (3-3), 12’ m Amenta tr. Benetti (10-3), 19’ cp Benetti (13-3), 24’ m Zitelli (18-3), 28’ m Bergamo (18-8), 45’ m Canavosio tr Seymour (18-15), 50’ cp Seymour (18-18), 55’ dp Violi (18-21), 59’ m Castello tr.Seymour (18-28), 61’ cp Benetti (21-28), 64’ cp Seymour (21-31), 68’ cp Seymour (21-34), 71’ m Castello tr Seymour (21-41), 76’ m De Jager tr Seymour (21-48), 80+2 m Steyn tr Seymour(21-55)
 Fiamme Oro RugbyBarion, Sepe, Massaro (cap), Anderson (21’ Forcucci), Bacchetti, Canna, Benetti (72’ Marinaro), Amenta, Favaro (61’ Balsemin), Amenta, Sutto, Cazzola F., Pettinari (37’ Ceglie – 76’ Pettinari), Cerqua (61’ Vicerè), Naka (50’ Cocivera).   A disposizione: Mammana, Thomsen.  all. Pasquale Presutti
Cammi Calvisano: De Jager, Di Giulio, Canavosio (54’ Chiesa), Castello (72’ Susio), Bergamo, Seymour, Ambrosio (41’ Violi M.), Steyn, Mbandà, Belardo, Beccaris (48’ Kalou), Cavalieri (72’ Andreotti), Costanzo (69’ Morelli), Ferraro, Scarsini (33’ Violi E.).   A disposizione non entrati: Biancotti.  All. Gianluca Guidi
 Arbitro: Blessano (treviso)
Man of the match: Ben Seymour (Calvisano)
Calciatori:  Fiamme Oro: Benetti 4/6 (cp 3/4, tr 1/2).   Calvisano: Seymour 9/10 (cp 4/4, tr 5/6), Violi M. 1/1 (drop 1/1).  Punti conquistati: Fiamme Oro 0, Calvisano 5.  
Note: Spettatori 500 ca., in tribuna il Presidente della Federazione italiana rugby, Alfredo Gavazzi. Man of the match premiato dal presidente delle Zebre Rugby, Pierluigi Bernabò.
 
Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia” – Domenica 8 Febbraio 2015 – ore 15,00 Campionato Italiano di Eccellenza di Rugby 2014/2015
MARCHIOL MOGLIANO RUGBY Vs R.C. I CAVALIERI PRATO, 64 – 7 (31-0)
Marcatori: pt.: 9′ meta Barraud(5-0); 14′ meta Filippucci, tr. Barraud (12-0); 24′ meta Morsellino Tr. Barraud(19-0); 26′ meta Gatto tr. Barraud (26-0); 34′ meta Gatto (31-0);   st.: 41′ meta Guarducci, tr. Barraud (38-0); 17′ meta Morsellino (43-0); 22′ meta Benvenuti, tr. Barraud (50-0); 31′ Cemicetti, tr. Biffi (50-7); 34′ meta Bocchi, tr. Barraud (57-7); 38′ meta Kruger, tr. Barraud (64-7)
MOGLIANO RUGBY: 15 Barraud, 14 Morsellino (st. 58′ Bruno), 13 Benvenuti, 12 Pavan R., 11 Guarducci, 10 Endrizzi (st. 62′ Ramadoro), 9 Semenzato, 8 Filippucci (v.Cap.)(st. 74′ Halvorsen), 7 Cicchinelli, 6 Corazzi, 5 Van Vuren (st. 45′ Bocchi), 4 Maso, 3 Kruger, 2 Gatto (68′ st. Gega), 1 Ceccato Andrea (Cap.)(st.74′ Schiavon).  a disp.: 16 Gega, 17 Schiavon, 18 Rouyet, 19 Bocchi, 20 Halvorsen, 21 Van Zyl, 22 Ramadoro, 23 Bruno.  All.: Properzi, Galon
CAVALIERI PRATO: 15 Lunardi, 14 Dublino, 13 Biancanello (62′ st. Muyodi), 12 Gentile, 11 Roveda (66′ st.Bernardo), 10 Ciaurro(st. 45′ Biffi), 9 Sportolari, 8 Petillo cap., 7 Vaschi, 6 Mhadhbi, 5 Pierini (45′ st.Celerino), 4 Cemicetti, 3 Bigoni, 2 Marchetto, 1 Datola,  a disp.: 16 Hazana, 17 Moreno, 18 Celerino, 19 Muyodi, 20 Biffi, 21 Gobbi Frattini, 22 Bernardo.  All.: Malpaganti
Arbitro: Bertelli.
Cartellini: 22′ giallo Sportolari; 46′ giallo Cecchinelli; 50’giallo Celerino.
Man of the match: Gatto (Mogliano).
Calciatori: Barraud 7/10, Biffi 1/1.
Note: Giornata soleggiata e non molto fredda, terreno in buone condizioni, spettatori circa 500.
Punti conquistati: Mogliano Rugby 5 , Cavalieri Prato 0
 
Back to top button