Rugby

Rugby – Sei Nazioni 2019 – La campagna di Scozia

Prestigiose vittorie in trasferta delle Nazionali femminile e Under 20 maschile all’esordio del Torneo

Roma, 2 Febbraio 2019 – Entusiasmante partenza azzurra nel 6 Nazioni 2019. In attesa che nel pomeriggio scendano in campo i primi XV maschili di Scozia e Italia, per il momento onore della ribalta alle formazioni maggiore femminile e “Under 20” maschile, entrambe vittoriose nelle fredde lande caledoniche.

Nella giornata di ieri netta affermazione delle ragazze capitanate da Manuela Furlan che battono le padrone di casa a Glasgow con un eloquente risultato di 7-28, (una meta a quattro); tra le azzurre spicca la prestazione di Giada Franco.

Più sofferto il risultato dei giovani azzurri del C.T. Roselli, che si impongono a Galashiels per 22-32 in una gara combattuta, sino a quando l’Italia ha preso il largo negli ultimi quindici minuti giungendo al definitivo distacco finale di dieci punti.

Per la cronaca si segnala infine che nel Torneo maschile maggiore ieri sera a Parigi la Francia è stata superata nella partita inaugurale dal Galles, capace di rimontare dal 16-0 al 19-24 finale. I baffi del CT transalpino Jacques Brunel sono sempre più spioventi verso il basso.

A questo punto per gli azzurri guidati da Parisse è d’obbligo oggi al Murrayfield di Edimburgo, con temperature sotto lo zero, una prestazione al pari delle altre rappresentative azzurre (diretta televisiva in chiaro su DMAX canale 52 del digitale terrestre, calcio d’inizio alle 15:15 ora italiana). Inizia l’ultimo Torneo 6 Nazioni di capitan Sergio, che lascerà la maglia azzurra dopo la Coppa del Mondo in Giappone il prossimo autunno. Lui ha detto nei giorni scorsi che prima o poi l’Italia vincerà il trofeo continentale. E’ poco probabile che avvenga quest’anno, ma siano consentite al redattore una profezia e una valutazione: quando avverrà, e noi ci crediamo, sarà comunque merito anche di Sergio Parisse junior, abruzzese d’argentina, grande persona e miglior giocatore che abbia mai vestito la maglia azzurra.

Tabellini
FEMMINILE Scozia-Italia 7-28
Scozia (C.T. Munro): Rollie, Musgrove (30′ st. Martin), Smith, Thomson, Sergeant (16′ st. Lloyd), Nelson, Grieve (7′ st. Law), Cattigan, McLachlan (12′-22′ pt. Forsyth, 27′ st. Anderson), Malcolm (37′ st Rettie), Bonar, Wassell, Kennedy (26′ st. Forsyth), Skeldon, Cockburn.
Italia (C.T. Di Giandomenico): Furlan, Muzzo, Sillari, Rigoni (37′ st. Busato), Stefan, Madia, Barattin, Giordano, Franco, Arrighetti, Duca (37′ st. Tounesi), Ruzza (26′ st. Fedrighi), Gai, Bettoni (29′ st. Cammarano), Giacomoli (22′ st. Turani).
Marcature– Primo tempo: 5′ Arrighetti tr. Sillari; 40′ Cattigan tr. Skeldon; Secondo tempo: 13′ Franco. tr. Sillari; 34′ Rigoni tr. Sillari; 39’Giordano tr. Sillari

UNDER20 Scozia -Italia 22-32
Scozia (C.T. Hogg): Smitch, McMicheal, Anderson, McCallum, Blain, Thompson, Frostwick, Mann, Boyle, Van Niekirk, Jupp, Johnson, Walker, Scott, Grahamslaw.
Italia (C.T. Roselli): Trulla, Mastandrea (63′ Da Re), Moscardi, Mazza (51′ Mori), Mba, Garbisi, Fusco (26′ Piva), Koffi, Ruggeri, Finotto (26′ Maurizi), Parolo, Stoian (64′ Butturini), Nocera (49′ Alongi), Taddia (59′ Lucchesi; 65′ Taddia), Drudi (59′ Franceschetto).
Marcature– Primo tempo: 2′ c.p. Garbisi; 15′ Nocera; 22′ c.p. Garbisi; 36′ c.p. Thompson; Secondo tempo: 41′ Boyle tr. Thompson; 45′ Jupp tr. Thompson; 55′ Taddia tr. Garbisi; 64′ Mori tr. Garbisi; 70′ McLean; 79′ Trulla tr. Garbisi.

Back to top button