Rugby

Rugby. Il Femi-cz Rovigo va in testa. Vincono Calvisano e Mogliano. La Ima Lazio passa a Prato per 52-5.

rugby Viadana vs RovigoLa quindicesima giornata porta bene al Rovigo che sfrutta la mancata conquista del bonus dei campioni d’Italia del Calvisano e va in testa alla classifica con 61 punti, mentre il Calvisano si assesta a 60 ed il Mogliano segue a 58 punti.
Roma, 28 marzo – Il Cammi Calvisano vince il match molto equilibrato contro il Petrarca Padova  per 16-6. I veneti non sfigurano ma falliscono il bonus difensivo.
Gara intensa con il Cammi Calvisano a  stazionare nel campo del Petrarca e raccogliere poco in termini di marcatura pesante. I punti del primo tempo vengono dai piazzatori, con Seymour a centrare i pali per tre volte (28’,41’, e 43’), mentre il Padova va a punti con due piazzati di Benettin (7’ e 33’). Nella ripresa l’equilibrio del match si rompe con la meta tecnica assegnata al 60’  Calvisano al 60’ dal direttore di gara Pennè. Finisce 16-6.

Il Femi-Cz Rovigo ci mette un tempo per trovare le giuste misure contro il Rugby Viadana apparso concentrato e ben messo in campo. Invero solo sul finire di primo tempo la meta di Menon portava i rosso-blu sul 18-3. In apertura di ripresa tuttavia il Viadana andava in meta con Amadasi e la gara si riaccendeva. Tempo 5 minuti e Boggiani prima (55’) e poi Montauriol ( 74’) chiudevano il match con il bonus. Allo scadere era ancora Amadasi a segnare la seconda meta di giornata per il definitivo 32-22.

Il Marchiol Mogliano sfrutta appieno il match interno contro l’Aquila Rugby Club  con una netta vittoria per 53-8. Anche in questo match il primo tempo è stato intenso e L’Aquila ha messo in difficoltà il Mogliano con una difesa arcigna. 15-8 era lo score del primo tempo con il Mogliano che andava in meta con Cicchinelli e Cettato A., mentre l’Aquila passava con un drop di Forte e la meta di Riera. Nella ripresa il ritmo si alzava ed in 10 minuti il Mogliano scava il solco decisivo. Meta al 3’ con Cornelli e una di punizione al 9’ portano i padroni di casa sul 27-8. Non c’è più partita e il tabellino vede ancora le marcature di Van Zyl, Barraud, Lucchin ed ancora Cornelli.

A Prato al Ima Lazio centra la quinta vittoria stagionale. I Cavalieri non sono mai in partita con i capitolini ad alzare il ritmo fin dai primi minuti. Al 13 la Ima Lazio andava in meta con Martinelli e in 10 minuti segnava una meta tecnica e una con Lamaro. Per il Prato la meta della bandiera veniva con Gobbi Frattini al 56’.

Eccellenza,  XV^ Giornata –  28/29 marzo 2015 – ore 15.00

R. C. I Cavalieri Prato – Ima Pol. Lazio Rugby 1927,  05 – 52  (0-5)

Femi-Cz Rugby Rovigo Delta – Rugby Viadana,  32 – 22  (5-0)

Cammi Rugby Calvisano – Petrarca Rugby Padova,  16 – 06  (4-0)

Marchiol Mogliano – L’Aquila Rugby Club,   53 – 08  (5-0)

Domenica 29 marzo 2015 – ore 15.00 – diretta Rai Sport 1

G. S. Fiamme Oro Rugby Roma – Lafert San Donà, 

Classifica: Femi-Cz Rugby Rovigo Delta punti 61;  Cammi Rugby Calvisano punti 60; Marchiol Mogliano punti 58; Lafert San Donà punti 39; Rugby Viadana e Fiamme Oro Roma punti 37; Petrarca Rugby Padova punti 33; Ima Lazio Rugby punti 27; L’Aquila Rugby Club punti 5; R.C. I Cavalieri Prato punti 0. 

Prossimo Turno 11/12 aprile 2015. 

Ima Pol. Lazio – Cammi Rugby Calvisano; Lafert San Donà – Petrarca Rugby Padova; Rugby Viadana – Fiamme Oro Roma; L’Aquila Rugby Club – R. C. I Cavalieri Prato; Femi-Cz Rugby Rovigo Delta – Marchiol Mogliano.

I TABELLINI.

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 28 marzo 2015

Eccellenza, XV giornata

FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA v RUGBY VIADANA 32-22

Marcatori: p.t. 20′ cp. Basson (3-0), 24′ m. De Marchi non tr. (8-0), 29′ cp. Gennari (8-3), 31′ cp. Basson (11-3), 37′ m. Menon tr. Basson (18-3); s.t. 8′ m. Amadasi tr. Gennari (18-10), 15′ m. Boggiani tr. Basson (25-10), 29′ m. Denti non tr. (25-15), 34′ m. Montauriol tr. Basson (32-15), 40′ m. Amadasi tr. McKinley (32-22)

FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson, Menon, Majstorovic (36′ st. Pavanello), Van Niekerk (27′ pt. Bortolussi), McCann, Rodriguez (35′ st. Farolini), Bronzini, Zanini, Lubian E., De Marchi (17′ st. Ruffolo), Montauriol, Boggiani (27′ st. Maran), Ravalle (27′ st. Gajion), Mahoney (cap) (19′ st. Balboni), Quaglio (32′ st. Pozzi).

All. Filippo Frati

Rugby Viadana: Gennari (27′ st. Biasuzzi); Buondonno, Pavan (27′ st. Manganiello), McKinley, Amadasi; Apperley Keanu (32′ st. Righi Riva), Apperley Khyam; Monfrino, Denti Andrea (13′ st. Rendour) (15′ st. Denti) (21′ st. Rendour) (23′ st. Denti) (29′ st. Anello), Barbieri; Ruzza, Pascu (20′ st. Gerosa); Gamboa (32′ st. Rendour), Santamaria (cap) (21′ st. Scalvi), Cenedese (10′ st Traore).

All. Regan Sue

arb.: Claudio Blessano (Treviso)

g.d.l.: Vincenzo Schipani (Benevento), Vittorio Favero (Treviso)

quarto uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)

Cartellini: 12′ st. giallo Gamboa (Viadana)

Man of the match: Menon (FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta)

Calciatori: Basson 5/6 (Rovigo), Gennari 2/3 (Viadana), McKinley 1/2 (Viadana)

Note: giornata mite e soleggiata, 20° circa, terreno in buone condizioni. Spettatori circa 1900.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 5, Rugby Viadana 0

Sabato 28 marzo 2015 ore 15.00, Peroni Stadium, Calvisano (Bs)

Campionato Eccellenza, XV giornata

CAMMI RUGBY CALVISANO V RUGBY PETRARCA PADOVA 16-6 (9-6)

Marcatori: 1T 7′ cp Benettin (0-3), 28′ cp Seymour (3-3), 33′ cp Benettin (3-6), 41′ cp Seymour (6-6), 43′ cp Seymour (9-6). 2T 20′ M tecnica Calvisano tr Seymour (16-6)

Cammi Rugby Calvisano: Seymour, Di Giulio, Canavosio (77De Santis),Castello (cap), Susio, Buscema (41′ Rokobaro), Violi M., Steyn, Mbandà, Belardo (51′ Kalou), Beccaris, Cavalieri, Costanzo (65′ Violi E.), Morelli, Scarsini (60′ Gavazzi).

A disp. Andreotti, Ambrosio, Biancotti

Rugby Petrarca Padova: Capraro (67′ Fadalti), Bellini, Bettin, Woodhouse, Rossi, Benettin (64′ Marcato), Su’a, Eru (71′ Nostran), Conforti, Trotta, Rocchia, Michieletto (64′ Nostran, 70′ Michieletto), Iacob (54′ Leso), Bigi, Zani (66′ Vento).

A disp. Ragazzi, Artuso, Curtolo.

Arbitro: Pennè 

Cartellini: nessuno 

Man of the match: Castello (Calvisano)

Calciatori: Seymour cp 3/3 tr 1/1, Benettin 2/2

Note: cielo sereno, campo in ottime condizioni, spettatori circa 1000

Punti Conquistati: Calvisano 4, Padova 0

Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia”

Sabato 28 Marzo 2015 – ore 15,00

Campionato Italiano di Eccellenza di Rugby 2014/2015

MOGLIANO RUGBY Vs L’AQUILA RUGBY 53-8 (15-8)

Marcatori: pt. 8′ cp Onori (3-0), 17′ meta A. Ceccato nt (8-0), 33′ meta Cicchinelli, tr Onori (15-0), 35′ meta Riera nt (15-5), 39′ drop Forte (15-8).  st. 43′ meta Cornelli nt (20-8), 49′ meta tecnica Mogl tr Barraud (27-8), 55′ meta Van Zyl nt (32-8), 61′ meta Barraud tr. Barraud (39-8), 72′ meta Lucchin tr Barraud (46-8), 78′ meta Cornelli tr Barraud (53-8)

MOGLIANO RUGBY: 15 Sperandio (45′ Van Zyl), 14 Morsellino (41′ Barraud), 13 Ceccato Enrico (53′ Lucchin), 12 Pavan Riccardo, 11 Guarducci, 10 Onori, 9 Semenzato, 8 Halvorsen (64′ Bocchi), 7 Cornelli, 6 Cicchinelli, 5 Van Vuren (75′ Gega), 4 Maso, 3 Kruger, 2 Ferraro (75′ Appiah), 1 Ceccato Andrea (69′ Buonfiglio). All.: Properzi, Galon

L’AQUILA RUGBY: 15 Bonifazi, 14 Palmisano (58′ Panetti), 13 Cortés, 12 Forte, 11 Ciofani (55′ Matzeu, 63′ Erbolini), 10 Riera, 9 Carnicelli (55′ Catelan), 8 Cialone, 7 Lofrese (22′ Picone), 6 Di Cicco (18′-22′ temp. Picone), 5 Fiore, 4 Caila, 3 Iovenitti (52′ Cocchiaro), 2 Subrizi (71′ Iovenitti), 99 Milani (52′ Breglia)All.: Di Marco

arb.: Damasco (Napoli). 

g.d.l.: Lorenzetto (Treviso), Boaretto (Rovigo).

quarto uomo: Crivellini (Udine)

Cartellini: 27′ giallo Di Cicco gioco pericoloso, 35′ giallo Riera (L’Aquila) e Sperandio (Mogliano) scorrettezze reciproche.

Man of the match: Cicchinelli (mogliano). 

Calciatori: L’Aquila: Bonifazi 0\3, Forte drop 1\1.; Mogliano: Onori 2/4, Barraud 4/6. 

Note: Giornata splendida con temperatura perfetta per giocare, terreno in perfette condizioni, spettatori circa 500.

Punti conquistati: Mogliano Rugby 5 , L’Aquila Rugby 0

R.C. I CAVALIERI PRATO – IMA POL. LAZIO 1927, 5-52   (0-33)

Rugby Club I Cavalieri: Cerioni (41 Roveda),  Lunardi,  Heymans,  Biancaniello (45 Gentile),  Beltramino (47 Bernardo),  Ciaurro (41 Sportolari),  Biffi,  Petillo cap.,  Mhadhbi, Vaschi,  Pierini,  Cemicetti,  Bigoni (18 Di valentino),  Marchetto,  Hazana (41 Carloni).   All. Moreno.

Rugby Lazio:  Nathan,  Sepe (60 Iacolucci), Giancarlini,  Lamaro,  Di Giulio (50 Bruno),  Gerber, Martinelli (50 Bonavolontà),  Filippucci Cap.,  Padro (60 Riedi), Riccioli, Fratalocchi, Damiani (60 Devodier), Vannozzi, Lupetti (41 Daniele), Pietrosanti (30 pt. Vagnoni). All. De Angelis.

Primo tempo 13′ meta Martinelli tr. Gerber, 26′ meta tecnica Lazio tr. Gerber, 28′ meta Lamaro;  38′ meta Damiani tr. Gerber, 43′ meta Daniele tr. Gerber ;  Secondo Tempo 45′ meta Lamaro tr. Gerber, 56′ meta Gobbi Frattini, 58′ meta Sepe,  70 Mt Iacoluccin tr Gerber.  

Arbitro: Bertelli di Brescia.

Note:  Ammonizioni: 18′ Mhadhbi.

Man of the match: Gerber (Lazio).

Back to top button