Rugby

Rugby – Morto Marco Bollesan, il migliore del rugby

Fu allenatore della Nazionale di Rugby

Roma, 12 aprile 2021 – Marco Bollesan non è più! A 79 anni, se ne è andato poche ore dopo Massimo Cutitta.

Sono andati entrambi a tingere ancor più di azzurro i cieli del Paradiso dei rugbysti.

Massimo da emigrante di ritorno.

Marco da “camallo” del porto di Genova a seminatore di scudetti su e giù per la Penisola: da Napoli a Genova, a Brescia.

Fu anche allenatore della Nazionale nel 1987, la migliore edizione dei Mondiali di sempre.

Bollesan un amico? No, molto di più!

Un “nemico” sul campo partenopeo, da amare con orgoglio per tutta la vita.

La sua: esemplare e generosa, sempre, in ogni circostanza. Persino da mio testimone di nozze.

Hai scelto di andartene proprio il giorno del mio compleanno; dopo 50 anni di vita in comune fra campionati e Nazionale. Perchè?

Forse per concedermi di vincere almeno una sfida contro di te!…

Come lui non se ne fanno più! Tutto il resto è retorica.

Ma anche felicità per tutte le avventure ovali e non, di cui tu sei stato protagonista ed io testimone oculare.

Ciao Marco, terza linea. Giacomo Mazzocchi, mediano di mischia.

Giacomo Mazzocchi

Giacomo Mazzocchi, giornalista professionista, è stato capo redattore di TuttoSport, capo della redazione sportiva di Telemontecarlo, direttore della comunicazione della Federazione Mondiale di Atletica Leggera e direttore della comunicazione della Federazione Italiana Rugby. Vanta una vasta esperienza suddivisa fra giornalismo scritto e video con direzione e gestione di giornali, pubblicazioni, redazioni televisive, telecronache, conduzioni e partecipazione televisive. Cura l'organizzazione e produzione tv di eventi e uffici stampa
Back to top button