Rugby

Rugby Guinness Six Nations 2021, si comincia

Al via il 6 febbraio

Roma, 31Gennaio 2021 – Come ogni anno, dal 2000, Febbraio porta in dono il Rugby Sei Nazioni.

Comincerà sabato 6 febbraio la 22a edizione del torneo rugbistico europeo, la seconda a spalti vuoti in tempi di pandemia.

Questo il calendario delle partite dell’Italia, dirette televisive in chiaro sulla piattaforma Discovery DMAX, canale 52 del digitale terrestre

Sabato 6 febbraio ore 15.15 (Roma)ITALIA-FRANCIA
Sabato 13 febbraio ore 15.15 INGHILTERRA-ITALIA
Sabato 27 febbraio ore 15.15(Roma)ITALIA-IRLANDA
Sabato 13 marzo ore 15.15(Roma)ITALIA-GALLES
Sabato 20 marzo ore 15.15 SCOZIA-ITALIA

Non è certo lusinghiero essere collocati sempre come partita di apertura di ogni turno, ma i risultati degli ultimi anni ci hanno relegato a fanalino di coda predestinato.

Prima o poi, per la legge dei grandi numeri, la striscia negativa dovrà per forze interrompersi; gli azzurri ci proveranno da sabato prossimo allo Stadio Olimpico di Roma contro la Francia.

L’Italia punta su una nuova generazione per ricostruire, oltre alla fiducia fiaccata dalla lunghissima sequenza di sconfitte, il proprio futuro.

Della rosa selezionata dal Commissario Tecnico Franco Smith non faranno parte gli ex capitani Parisse e Ghiraldini e Alessandro Zanni, che hanno dato il commiato all’azzurro.

Mancheranno anche l’infortunato Polledri e Matteo Minozzi, il quale invece ha rinunciato ai due mesi di isolamento con il gruppo imposti dai protocolli per la prevenzione sanitaria.

Si confida perciò nei giovani prescelti, tra cui diversi esordienti e alcuni giocatori del massimo campionato nazionale.

Appuntamento a sabato 6 febbraio per vedere all’opera questo nuovo gruppo.

 

ROSA ITALIA
Piloni
Pietro CECCARELLI (Brive, 14 caps)
Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 8 caps)
Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 7 caps)
Daniele RIMPELLI (Zebre Rugby Club, esordiente)
Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 10 caps)
Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 10 caps)

Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 32 caps) – capitano
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 2 caps)
Marco MANFREDI (Zebre Rugby Club, esordiente)

Seconde Linee
Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)
Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969, esordiente)
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 11 caps)
David SISI (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Cristian STOIAN (Fiamme Oro Rugby, 2 caps)

Terze Linee
Michele LAMARO (Benetton Rugby, 2 caps)
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 25 caps)
Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 9 caps)
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 28 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 19 caps)

Mediani di Mischia
Callum BRALEY (Benetton Rugby, 9 caps)
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 41 caps)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 3 caps)

Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 60 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 47 caps)
Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 5 caps)

Centri/Ali/Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 28 caps)
Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, esordiente)
Montanna IOANE (Benetton Rugby, 1 cap)
Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 5 caps)
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 6 caps)
Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 3 caps)
Marco ZANON (Benetton Rugby, 4 caps)

Atleti Invitati
Michelangelo BIONDELLI (Zebre Rugby Club, esordiente)
Tommaso BONI (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Renato GIAMMARIOLI (Zebre Rugby Club, 4 caps)
Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, esordiente)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby CLUB, 19 caps)

Back to top button