Rugby

RUGBY Guinness Six Nations 2020 – Quarta giornata

Mentre l’Italia è in quarantena, il Torneo è ancora in bilico

Roma, 8 Marzo 2020 – Nei giorni in cui di corona si parla molto, ma non in termini monarchici, l’Inghilterra si aggiudica la Triple Crown, simbolico trofeo simbolo del primato tra le nazioni britanniche che la seconda linea albionica Maro Itoje, incurante delle norme igienico-sanitarie imperanti, morde con decisione nella foto.

Battendo i gallesi ieri a Londra (Inghilterra 33- Galles 30), con i dragoni che troppo tardi si sono impegnati nella rimonta, i bianchi di Eddie Jones riagganciano in testa alla classifica la Francia, che l’aveva battuta nel match di esordio.

LesBleus sono stati infatti sconfitti oggi a Edimburgo (Scozia 28- Francia 17).

Come è noto Irlanda-Italia è stata rinviata a data da destinarsi, così come Italia-Inghilterra che era in calendario per il prossimo sabato.

La classifica è attualmente la seguente: Inghilterra 13, Francia 13, Scozia 10, Irlanda 9, Galles 7, Italia 0 (Irlanda e Italia una partita in meno).
Anche se la matematica lascia aperta una minima possibilità per gli scozzesi, il trofeo finale sarà una questione a tre fra Inghilterra, Irlanda e Francia. Già fuori dai giochi il deludente Galles, già semifinalista mondiale, mentre l’Italia, anche prima di finire in quarantena, nei giochi purtroppo non c’è mai stata sin dall’esordio.

Sabato prossimo 14 Marzo, nel calendario monco della quinta ed ultima giornata, prima Galles- Scozia (ore 15:15) e poi Francia- Irlanda (ore 21:00).

Per l’esito finale del Sei Nazioni 2020 bisognerà comunque attendere il completamento del tabellone con le due gare degli azzurri rinviate: auguriamoci che avvenga presto perché, indipendentemente dall’esito sportivo (che in questo periodo interessa molto poco), vorrà dire che l’emergenza sanitaria sarà superata.

Back to top button