Rugby

Rugby Eccellenza. Quinta giornata. Il Cammi Calvisano si riprende la vetta della classifica

Il Rugby Viadana cede il primato con una sconfitta a Mogliano per 22-12.

rovigo-lazio-rugby-2014.jpg

Roma, 16 novembre – Il Cammi Calvisano si riprende la vetta della classifica.

Complice la sconfitta del Rugby Viadana a Mogliano (22-12 per il Marchiol), i Campioni d’Italia battono al “Peroni Stadium”  il Lafert san Donà per 39-3 incassando il bonus grazie alle cinque mete segnate (doppio Cavalieri ed un centro ciascuno per  Scarsini, Steyn e Andreotti),  con 14 punti di Seymour.

Ne approfitta il Femi cz Rovigo Delta che soffre nel primo tempo la grinta della Ima Lazio 1927 (p.t. 17-6), mette al sicuro il risultato nei minuti finali dove prima Basson e successivamente Montauriol portano a quattro le mete di giornata (nel primo tempo era stata la volta di Borsi e Ferro). Finisce 35-11 e secondo posto per il Femi cz Rovigo dietro il Cammi lontano solo di 2 punti.

Il Marchiol Mogliano batte il Rugby Viadana per 22-12. In pieno recupero Barraud (man of the match) ed autore di 17 punti, centra i pali con un preciso piazzato e di fatto  toglie la possibilità al Viadana di guadagnare il bonus per differenza punti.

A Roma le Fiamme Oro centrano il successo numero tre stagionale che vale la quinta posizione in solitario. I poliziotti partono lento, messi in difficoltà dal gioco de L’Aquila che imbriglia bene con un gioco del pacchetto davvero efficace. Nella ripresa la doppia meta di Vicerè e la meta tecnica al 77’, portano lo score finale sul 34-3.

Il Petrarca Padova centra la seconda vittoria del campionato per 34-0. A Prato il match non è mai stato in discussione con il Padova a cercare subito di mettere al sicuro il risultato con azione a tutto campo. Sul finale di gara la meta tecnica assegnata dal direttore di gara  Pennè, chiude di fatto la contesa con il punto di bonus che vale l’aggancio al Lafert San Donà a 11 punti.

Eccellenza, V^ Giornata – 16 novembre 2014

Femi-Cz Rugby Rovigo Delta – Ima Lazio Rugby 1927,   35 – 11 (5-0)
Cammi Rugby Calvisano – Lafert San Donà,   39 – 3  (5-0)
Marchiol Mogliano – Rugby Viadana,  22 – 12  (4-0)
R. C. I Cavalieri Prato – Petrarca Rugby Padova,   0 – 34  (0-5)
G. S. Fiamme Oro Rugby Roma – L’Aquila Rugby Club,   34 – 3  (5-0)


Classifica:
Cammi Calvisano punti 21; Femi Cz Rovigo punti 19; Rugby Viadana punti 18; Marchiol Mogliano punti 17; Fiamme Oro Roma punti 15;  Lafert San Donà e Petrarca Rugby Padova  punti 11;  Ima Lazio 1927 punti 9;  RC Cavalieri Prato e L’Aquila Rugby Club punti 0.

Prossimo Turno 29/30 Novembre 2014. 
Ima Lazio Rugby 1927 – R. C. I Cavalieri Prato;  Lafert San Donà – Fiamme Oro Roma;  Rugby Viadana – Femi-Cz Rovigo;  Petrarca Padova – Cammi Calvisano;  L’Aquila Rugby Club – Marchiol Mogliano.

I TABELLINI ECCEWLLENZA QUINTA GIORNATA 16 NOVEMBRE 2014 ORE 15

 

CAMMI RUGBY CALVISANO V LAFERT RUGBY SAN DONÀ 39-3 (20-3) PERONI STADIUM, CALVISANO (BS)

Cammi Rugby Calvisano: De Jager (70′ De Santis), Di Giulio, Canavosio (66′ Chiesa), Castello (c), Bergamo, Seymour, Violi M. (66′ Ambrosio), Steyn, Mbadà (temp. 26′-38′ Panico), Zdilich (49′ Belardo), Beccaris, Cavalieri (70′ Andreotti), Violi E. (66′ Scarsini), Morelli (66′ Gavazzi), Scarsini (38′ Panico)
All. Mor

Lafert Rugby San Donà: Dotta, Barbieri, Seno, Bertetti (70′ Vian Gianmarco), Rorato (70′ Damo), Cornwell, Patelli (55′ Zanet), Bernini, Pilla (70′ Bacchin), Preston, Erasmus (c) (63′ Sala), Koroi, Pesce (63′ Coletti), Giovanchelli (63′ Vian Gianluca), Zanusso (63′ Cedron)
All. Wright
Arbitro: Rizzo (Ferrara)
Marcatori: 1T. 2′ cp Seymour (3-0), 11′ M Scarsini tr Seymour (10-0), 14′ cp Cornwell (10-3), 37′ cp Seymour (13-3), 42′ M Cavalieri Tr Seymour (20-3)
2T. 24′ M Steyn tr Seymour (27-3), 31′ M Cavalieri (32-3), 38′ M Andreotti tr Seymour (39-3).
Cartellini: 26′ giallo Scarsini
Man of the match: Seymour, Calvisano
Calciatori: Seymour cp 2/2 tr 4/5, Cornwell cp 1/1 
Note: cielo sereno, campo in buone condizioni, spettatori 1000
Punti conquistati: Cammi Rugby Calvisano 5, Lafert Rugby San Donà 0

FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA V IMA LAZIO RUGBY 35-11 ROVIGO, STADIO “MARIO BATTAGLINI”

Femi-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson, Pavanello (28′ st. Lubian L.), Majstorovic, Menon, Ngawini, Farolini (34′ st. Rodriguez), Frati (28′ st. Bronzini), Ferro (8′ st. Zanini), Lubian E. (31′ st. Pozzi) (40′ st. Lubian E.), De Marchi (18′ st. Ruffolo), Montauriol, Caffini, Pozzi (28′ st. Balboni), Mahoney (cap.) (18′ st. Ceccato), Borsi (8′ st. Roan).    all. Frati

IMA Lazio Rugby: Lo Sasso, Bruno, Nathan, Vatubua, Di Giulio; Gerber, Bonavolontà, Filippucci, Mannucci (cap), Riccioli (24′ st. Ventricelli), Padrò, Damiani, Pepoli (18′ st. Vagnoni), Daniele, Pietrosanti (18′ st. Bolzoni). A disposizione: Lupetti, Riedi, Giangrande, Bruni, Giancarlini all. De Angelis

arb.: Passacantando (L’Aquila)
g.d.l. Piran (Padova), Favero (Treviso)
quarto uomo: Bellinato (Villorba)

Marcatori: p.t. 2′ cp. Nathan (0-3), 24′ m. Borsi tr. Basson (7-3), 30′ m. Ferro tr. Basson (14-3), 35′ cp. Nathan (14-6), 41′ cp. Basson (17-6); s.t. 12′ cp. Basson (20-6), 16′ m. Riccioli non tr. (20-11), 21′ cp. Basson (23-11), 36′ m. Basson tr. Basson (30-11), 44′ m. Montauriol non tr. (35-11)

Cartellini: 20′ st. giallo Padrò (Lazio), 29′ st. giallo Roan (Rovigo)
Man of the match: Basson (Femi-Cz Rugby Rovigo Delta)
Calciatori: Nathan cp. 2/3, drop 0/1, tr. 0/1 (Lazio), Basson tr. 3/4, cp. 3/3 (Rovigo)
Note: giornata soleggiata, campo in buone condizioni. Spettatori circa 1000.
Punti conquistati in classifica: Femi-CZ Rugby Rovigo Delta 5; IMA Lazio Rugby 0

FIAMME ORO RUGBY vs L’AQUILA RUGBY CLUB,   34-3 (3-3) CASERMA “S. GELSOMINI”

FIAMME ORO RUGBY: Barion, De Gaspari, Di Massimo, Massaro, Bacchetti, Canna, Calabrese (47′ Benetti), Amenta, Vedrani, Favaro, Sutto, Cazzola F., Pettinari (42′ Ceglie), Viceré, Gentili (44′ Cocivera). A disp.: Cerqua, Cazzola A., Marazzi, Forcucci, Thomsen. All.: Presutti.

L’AQUILA RUGBY CLUB: Palmisano, Bonifazi, Erbolini (70′ Ferrini), Forte, Crotti (70′ Panetti), Matzeu, Leone (64′ Speranza), Catelan (64′ Ceccarelli), Lofrese, Gorla, Fiore (70′ Boccardo), Caila, Subrizi (64′ Iovenitti), Cocchiaro (52′ Rettagliata), Milani (52′ Di Roberto). All.: Di Marco

Arb: Schipani (Benevento)

Marcatori. 13’ cp Canna (3-0); 37’ cp Forte (3-3); 46’ cp Canna (6-3); 50’ m Viceré tr Benetti (13-3); 53’ m Amenta tr Benetti (20-3); 60’ m Viceré tr Benetti (27-3); 77’ m tecnica Fiamme Oro tr Benetti (34-3)

Cartellini: 4’ st giallo Gorla (L’Aquila); 73’ giallo Di Roberto (L’Aquila).

Man of the match: Viceré (Fiamme Oro)

Calciatori: Forte (1 /2); Canna (2/3); Benetti (4/4).

Note: Pioggia battente; terreno pesante; spettatori 300 ca.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro 5; L’Aquila Rugby Club 0.

MARCHIOL MOGLIANO RUGBY VS VIADANA RUGBY 22–12 (16-9) MOGLIANO V.TO, STADIO “MAURIZIO QUAGGIA”

MOGLIANO RUGBY: 15 Van Zyl, 14 Onori, 13 Ceccato Enrico, 12 Pavan R.(40′ sost. Per Buscema), 11 Benvenuti(25′ sost. per Boni), 10 Barraud, 9 Endrizzi(64′ sost. Per Semenzato), 8 Halvorsen, 7 Filippucci, 6 Saccardo, 5 Bocchi( 60’sost. Per Corazzi), 4 Van Vuren(30′ sost. per Maso), 3 Appiah( 60’sost. Per Allori)( 80′ sost. Per A. Ceccato) , 2 Gega(60′ sot. Per Gatto), 1 Ceccato Andrea (Cap.)(46′ sost. Per Buonfiglio);

a disp.: 24 Gatto, 16 Buonfiglio, 18 Allori, 19 Maso, 20 Corazzi, 21 Semenzato, 23 Boni, 17 Buscema

All.: Properzi, Galon

VIADANA RUGBY: 15 Keanu Apperley, 14 Buondonno, 13 Quartaroli, 12 Gilberto Pavan(58′ sost. Per Manganiello), 11Amadasi( 68′ sost. Per Gennari), 10 McKinley, 9 Khyam Apperley, 8 Barbieri, 7 Andrea Denti, 6 Pascu, 5 Civetta, 4 Gerosa (40′ sost. Per Monfrino), 3 Araoz, 2 Santamaria (Cap.)(76′ esce Santamaria per Lombardi), 1 Traore( 58′ sost. Per Denti)

a disp.: 16 Scalvi, 17 Antonio Denti, 18 Cavallero, 19 Lombardi, 20 Monfrino, 21 Righi Riva, 22 Manganiello, 23 Gennari  All.: Regan Sue
arb.: Bertelli (Ferrara )
g.d.l.: Trentin (Milano), Russo (Milano)
quarto uomo: D’Amico (Brescia)

Marcatori: pt.: 1′ m. Van Zyl, tr.Barraud; 7′ C.P. Mckinley; 9′ C.P. Barraud; 14′ C.P. Barraud; 19′ C.P. Mckinley; 28′ C.P. Barraud; st.: 46′ C.P. Mckinley; 55′ C.P. Barraud; 80′ c.p. Barraud

Cartellini: 28′-38′ cartellino giallo keanu Apperley (Viadana); 39′-49′ cartellino giallo per Buondonno (Viadana); 73′-83′ cartellino giallo Boni; 78′ cartellino giallo per Buonfiglio (Mogliano);

Man of the match: Aristide barraud (Mogliano)
Calciatori: McKinley c.p. 3/4, drop 0/1, ; Barraud C.p. 5/6, tr. 1/1;
Note: Giornata soleggiata con clima mite, circa 2000 spettatori, presente lo stand IOV per il sostegno di Movember.
Punti conquistati: Mogliano 4, Viadana 0

Back to top button