Rugby

Peroni Top 10. Rovigo solo al comando alla fine del girone di andata

Il Rovigo vince a Roma e chiude in testa la prima parte di un campionato devastato dal Covid

Roma, 16 gennaio 2021 – La nona giornata del Peroni Top 10 chiude il girone di andata, che a causa dei tanti rinvii Covid non fornisce un quadro completo.

A Roma, contro le Fiamme Oro, il Rovigo mette in campo solidita’ ed attenzione difensiva. Alla fine centra il successo per 27-20 e porta a casa 4 preziosi punti.

Il big match tra Petrarca Padova – Valorugby Emilia va ai veneti, che in partita sono stati sempre avanti nel punteggio, anche se allo scadere hanno subito una meta che non ha inciso sul risultato finale: 19-13.

A Piacenza il Rugby Calvisano fa 24-16 ma fatica non poco a tener testa ai Lyons, che sono rimasti in partita fino al termine. Anche perché al 76′ avevano ridotto lo score a 8 punti di differenza.

Il Rugby Colorno fa il bonus contro la Rugby Lazio vincendo il match per 26-17.

Questi i risultati della nona giornata:

HBS Colorno V S.S. Lazio 1927 26-17 (5-0)

Fiamme Oro Rugby v FEMI-CZ Rovigo 20-27 (1-4)

Sitav Rugby Lyons v Kawasaki Robot Calvisano 16-24 (0-4)

Argos Petrarca v Valorugby Emilia 19-13 (4-1)

Classifica: Femi-CZ Rovigo* punti 26; Valorugby Emilia** punti 23 Argos Petrarca Padova**** punti 21; Kawasaki Robot Calvisano*** punti 19; Mogliano Rugby 1969** punti 14; Sitav Lyons e HBS Colorno** punti 12; Rugby Viadana 1970** punti 11; Fiamme Oro Rugby*** punti 10; Lazio Rugby 1927***** punti 0.

*partite in meno

I Tabellini di giornata

Roma, CPO “Giulio Onesti” – sabato 16 gennaio 2021 ore 14

Peroni TOP10, IX giornata

Fiamme Oro Rugby v FEMI-CZ Rovigo (13-15) 20-27

Marcatorip.t. 4’ Di Marco (3-0); 10’ cp Menniti-Ippolito (3-3); 17’ cp Di Marco (6-3); 27’ m. Canali (6-8); 32’ m Canali tr. Menniti-Ippolito (6-15); 38’ m Cornelli tr. Di Marco (13-15) ; s.t. 43’ m. Faccenna tr Di Marco (20-15); 46’ cp Menniti-Ippolito (20-18); 66’ drop Menniti-Ippolito (20-21); 70’ drop Menniti-Ippolito (20-24); 76’ cp Menniti-Ippolito (20-27)

Fiamme Oro Rugby: Spinelli; Guardiano (74’ Mba), Gabbianelli, Angelini, Forcucci; Di Marco (61’ Fusco), Marinaro (cap.) (78’ Masato), Cornelli, D’Onofrio, Chianucci (33’-37’ e dal 75’ Faccenna); Stoian, Fragnito (66’ Angelone); Nocera (70’ Iacob), Moriconi (56’ Kudin), Mariottini (61’ Iovenitti)

all. Craig Green

FEMI-CZ Rovigo: Cozzi (61’ Mastandrea); Cioffi, Coronel, Uncini (71’ Modena), Bacchetti; Menniti-Ippolito, Citton (78’ Trussardi); Greeff (46’ Sironi), Lubian, Ruggeri; Ferro (cap.), Canali (71’ Mantovani); Brandolini (41’ Swanepoel), Cadorini (41’ Nicotera), Rossi (41’ Leccioli)

all. Umberto Casellato

arb. Vincenzo Schipani (Benevento)

AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma)

AA2 Dante D’Elia (Taranto)

Quarto uomo: Franco Rosella (Roma)

Calciatori: Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 4/4; Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 4/6

Note: Giornata fredda e campo in perfette condizioni. Rovigo raggiunge le 1.000 vittorie.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 1; FEMI-CZ Rovigo 4

Peroni Player of the match: Andrea Menniti Ippolito (FEMI-CZ Rovigo)

 

 

Colorno, HBS Rugby Stadium – Sabato 16 Gennaio 2021 ore 14

Peroni Top10, IX Giornata 

HBS Colorno v Lazio Rugby 1927 26-17 (19-3)

Marcatorip.t. 8’ m. Van Tonder tr. Ceresini (7-0); 15’ m. Canni (12-0); 30’ m. Canni tr. Ceresini (19-0); 39’ cp. Marocchi (19-3) s.t. 59’ m. Wagner tr. Marocchi (19-10); 66’ m. Buondonno tr. Ceresini (26-10); 79’ m. Ferrara tr. Valsecchi (26-17)

HBS Colorno: Van Tonder; Terzi (67’ Bronzini); Smith, Silva F. (52’ Massari); Canni; Ceresini (72’ Mannelli), Raffaele (68’ Pasini); Sapuppo (61’-66’ Buondonno); Boccardo, Sarto; Zecchini (51’ Parolo), Cicchinelli; Alvarado (67’ Chalonec), Buondonno (41’ Silva M.), Gemma (52’ Singh)

All. Cristian Prestera

Lazio Rugby 1927: Bonavolonta’; Marocchi (70’ Valsecchi), Vella (66’ Baffigi), Bossola, De Gaspari; Montemauri, Cristofaro; Ulisse (74’ Colangeli); Wagner, Andreica (17’ Gisonni; 70’ Giusti); De Lorenzi (Cap.) (58’ Asoli), Damiani; Liguori (66’ Di Roberto), Ferrara, Zileri (66’ Paparone)

All. Carlo Pratichetti

Arb. Angelucci (Livorno)

AA1 Munarini (Parma); AA2 Rizzo (Ferrara)

Quarto Uomo: Paparo (Bologna)

Cartellini: al 56’ giallo a Silva M. (HBS Colorno);

Calciatori: Ceresini (HBS Colorno) 3/4; Marocchi (Lazio Rugby 1927) 2/2; Valsecchi (Lazio Rugby 1927) 1/1

Note: Soleggiato 5° – campo in buone condizioni – match disputato a porte chiuse

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 5; Lazio rugby 1927 0

Peroni Player of the Match: Matteo Canni (HBS Colorno)

 

 

Piacenza, Stadio Walter Beltrametti – 16 gennaio 2021 ore 14.30

Peroni TOP10, IX Giornata

Sitav Rugby Lyons v Kawasaki Robot Calvisano 16-24 (6-17)

Marcatorip.t.  8’ mt Susio tr Hugo (0-7), 11’ cp Katz (3-7), 15’ mt Venditti tr  Hugo (3-14), 29’ cp Hugo (3-17), 31’ cp Katz (6-17); s.t. 51’ cp Katz (9-17), 67 mt punizione (9-24), 76’ mt G.Via tr Katz(16-24)

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Via G., Paz (vcap), Forte(68’ Borzone), Bruno (cap); Katz, Via A.(77’ Efori); Masselli, Bance(70’ Bottacci), Petillo; Cissè(70’ Moretto), Salvetti; Scarsini (19’ Salerno), Rollero(59’ Cocchiaro), Acosta (62’ Cafaro) A disposizione: Tedeschi
All:
 Gonzalo Garcia

Kawasaki Robot Calvisano: Trulla; Bronzini, Garrido Panceyra(cap)(70’ De Santis), Mazza, Susio(77’ Ragusi); Hugo, Semenzato(80’ Consoli); Casolari(75’ Maurizi), Martani(57’ Izekor), Zambonin; Venditti, Van Vuren; Leso(vcap) (53’ D’Amico), Luccardi(59’ Michelini), Brugnara A disposizione: Gavrilita
All: Gianluca Guidi

Arb.: Gianluca Gnecchi (Brescia)

AA1: Manuel Bottino (Roma)  AA2: Stefano Roscini (Milano)

Quarto Uomo: Carmine Marrazzo (Modena)

Calciatori:  Katz (Sitav Rugby Lyons) 4/4, Hugo (Kawasaki Robot Calvisano) 3/3

Note: Giornata fredda e soleggiata, terreno in perfette condizioni, partita disputata a porte chiuse

Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 0; Kawasaki Robot Calvisano 4

Peroni Player of the Match: Nardo Casolari (Kawasaki Robot Calvisano)

 

 

Padova, Argos Arena – Sabato 16 gennaio 2021

TOP12, IX giornata

Argos Petrarca v Valorugby Emilia 19-11 (13-3)

Marcatori: p.t. 13’ cp Farolini (0-3); 19’ cp Lyle (3-3); 26’ cp Lyle (6-3); 39’ m Panunzi tr Lyle (13-3). s.t. 56’ cp Farolini (13-6); 59’ cp Lyle (16-6); 77’ cp Lyle (19-6), 82’ m. Bacchi tr Farolini (19-13).

Argos Petrarca: Lyle; Coppo, Colitti, Broggin (73’ Faiva), Bettin; Zini, Panunzi (57’ Tebaldi); Trotta (Cap.), Cannone, Nostran (V.Cap.) (65’ Manni); Ghigo (68’ Bonfiglio), Galetto (57’ Beccaris); Pavesi (77’ Notariello), Carnio (68’ Cugini), Borean (61’ Franceschetto).

All. Marcato, Jimenez

Valorugby Emilia: Farolini; Leaupepe, Bertaccini, Vaega, Falsaperla; Rodriguez, Chillon (79’ Bacchi); Amenta, Conforti (73’ Messori), Mordacci (Cap.) (65’ Favaro); Ruffolo (79’ Conforti), Gerosa (51’ Balsemin); Randisi (61’ Mattioli), Luus (51’ Gatti), Sanavia (66’ Romano).

All. Manghi

Arb. Matteo Liperini (Livorno)

AA1 Marius Mitrea (Udine), AA2 Alberto Favaro (Venezia)

Quarto Uomo: Gianmarco Toneatto (Udine)

Cartellini: al 12’ giallo a Bettin (Argos Petrarca), al 37’ giallo a Mordacci (Valorugby).

Calciatori: Lyle (Argos Petrarca) 5/5 ; Farolini (Valorugby) 3/5

Note: giornata fredda e soleggiata. Match a porte chiuse

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca 4 Valorugby Emilia 1

Peroni Player of the Match: Pavesi (Argos Petrarca)

 

Back to top button