Rugby

Il Super 15, ha scelto le finaliste

Saranno Waratahs e Crusaders a giocarsi il titolo 2014

Il Super 15, il campionato a squadre più famoso nell’emisfero australe, composto rispettivamente da 5 franchigie provenienti dalla  Nuova Zelanda, dall’Australia e del Sud Africa, ha scelto le finaliste.

A Sidney, sabato 2 agosto, gli australiani dei Waratahs affronteranno i neo zelandesi dei Crusaders (Christchurch) per il titolo di campioni del Super 15.

Le due semifinali in programma nel pomeriggio hanno riservato spettacolo e mete di pregevole fattura.

A Christchurch i Crusaders  hanno battuto gli Sharks di Durban (Saf) per 38-6, con i rossi padroni di casa a dettare il ritmo gara fin dalle prime mischie. Sono andati in meta rispettivamente Read, Nadolo, Heinz, Mc Nicoll e Todd con Carter mettere tra i pali 13 punti. Lambie per gli Sharks ha avuto il merito di centrare i pali per i 6 punti sudafricani.

A Sidney,  presso il Allianz Stadium,  i Waratahs, nel più classico dei derby australiani contro i Brumbies,  non si sono lasciati sfuggire l’occasione di giocare la finale tra le mura amiche. Serviva vincere perché altrimenti i Brumbies avrebbero giocato la gara in Nuova Zelanda. Partita chiusa nel primo tempo ma sempre in mano Waratahs che con i primo otto uomini hanno avuto la possibilità di avere possesso di palla. Alla fine finisce 26-8 con mete di Afoa, Beale e Foley, che segna anche altri 11 punti dalla piazzola, mentre per i Brumbies di Canberra, vanno in meta Speight e 3 punti di Lealafano.

Appuntamento a sabato prossimo (2 agosto)  finale a Sidney.

Back to top button