Rugby

Rugby Eccellenza – Femi CZ Rovigo è la prima finalista

rugby femi czrovigo fiamme oroDomani diretta Rai Sport 1 Ore 18.05 Cammi Calvisano V Marchiol Mogliano

Roma, 23 maggio –  – La Femi-CZ Rovigo bissa (17-10) il successo dell’andata nella seconda gara di semifinale contro le Fiamme Oro conquistando la qualificazione alla Finale del prossimo 30 maggio ed il diritto a sfidare tra una settimana, tra le mura amiche del “Battaglini”, la vincente di Cammi Calvisano v Marchiol Mogliano di domani sera (ore 18.10, diretta Rai Sport 1).

I Bersaglieri di Filippo Frati, forti della vittoria per 33-31 centrato a Roma nel match d’andata, raggiungono dunque la terza finale nelle ultime cinque stagioni amministrando senza particolari difficoltà il match e mettendo in mostra una netta superiorità nelle fasi statiche: un piazzato di Basson ed un drop di Rodriguez nella prima mezzora di gioco mettono la gara sui binari voluti dai padroni di casa, Benetti sempre dalla piazzola accorcia al trentacinquesimo per gli ospiti. I minuti che seguono i tre punti del numero nove sono, per i poliziotti in cremisi, i migliori della partita, ma un lungo attacco dei romani non produce punti e gli sforzi delle Fiamme Oro vengono vanificati, prima dello scadere, da un errore della retroguardia che non riesce ad annullare su un micidiale calcetto in profondità di Basson; che McCann schiaccia e, pochi minuti dopo, Basson centra ancora i pali su punizione mandando le squadre a riposo sul 14-3.  

Nella ripresa, ancora Basson chiude virtualmente i conti dopo dieci minuti con l’ennesimo centro dalla piazzola, ma gli ospiti, sotto per 17-3, onorano sino alla fine la partecipazione ai play-off: accorciano al venticinquesimo con Cerqua, Benetti ricuce sino al 17-10 e, nel quarto d’ora che rimane sul cronometro, fanno di tutto per agguantare il pareggio. La difesa di Rovigo però è attenta, non si disunisce e regala al pubblico di casa la vittoria e la possibilità, tra una settimana, di vivere sugli spalti amici la Finale per un titolo atteso nel Polesine da un quarto di secolo.

Per conoscere l’avversaria nella Finale del 30 maggio al “Battaglini” sarà necessario attendere la gara di ritorno di domani tra il Cammi Calvisano ed il Marchiol Mogliano, con i bresciani Campioni d’Italia in carica che al “Peroni Stadium” ripartiranno dalla vittoria per 30-15 (4-0) conquistata domenica scorsa in Veneto.

Il tabellino di Rovigo v Fiamme Oro:

Rovigo, Stadio Mario Battaglini – sabato 23 maggio
Semifinale ritorno
Femi-CZ Rovigo v Fiamme Oro Roma 17-10
 
Marcatori: p.t. 10’ cp. Basson (3-0); 12’ cp. Rodriguez (6-0); 35’ cp. Benetti (6-3); 37’ m. McCann (11-3); 40’ cp. Basson (14-3); s.t. 9’ cp. Basson (17-3); 25’ m. Cerqua tr. Benetti (17-10);
 
Femi-CZ Rovigo: Basson; Menon, Majstorovic, Van Niekerk, McCann; Rodriguez, Bronzini G.; De Marchi (19’ st. Lubian), Caffini, Ruffolo; Ferro Ma. (cap, 21’ st.  Zanini), Boggiani (35’ st. Maran); Roan (30’ st. Balboni), Ceccato E. (22’ st. Mahoney), Quaglio (13’ st. Pozzi)
all. Frati
 
Fiamme Oro Roma: Barion; Valcastelli, Sapuppo, Massaro, Bacchetti; Canna, Benetti; Duca G., Marazzi, Zitelli; Sutto, Cazzola F. (10’ pt. Cazzola A.); Ceglie (5’ st. Di Stefano), Vicerè (5’ st. Naka), Cocivera (5’ st. Cerqua) Barion, Valcastelli, Sapuppo, Massaro (cap.), Bacchetti, Canna, Benetti, Duca (21′ st. Amenta), Marazzi, Zitelli, Sutto, Cazzola F. (10′ pt. Cazzola A.), Ceglie (5′ st. Naka), Vicerè (5′ st. Cerqua), Cocivera (5′ st. Di Stefano)
all. Presutti
 
arb. Vivarini
g.d.l. Bertelli, Lorenzetto
quarto uomo: Giacomini
TMO: Dordolo M.
Man of the Match: Ruffolo (Femi-CZ Rovigo)
Punti conquistati in classifica: Femi-CZ Rovigo 4; Fiamme Oro Roma 1
Classifica finale: Femi-CZ Rovigo 9; Fiamme Oro Roma 2
Tags
Close