Rugby

RBS 6 Nazioni 2015. Quarto turno. Gli Azzurri battuti nettamente dalla Francia

rugby ghirardini franciaAllo stadio Olimpico di Roma finisce 29-0 per i transalpini.
Roma, 15 marzo – I maestri francesi non ci hanno lasciato scampo. Nel quarto turno del Sei nazioni, la Francia ci batte per 29-00 e si aggiudica il Trofeo “Garibaldi”.
L’Italia parte forte e tiene bene il campo per 20 minuti ma concretizza poco.
Prima Allan sbaglia un facile piazzato dai trenta metri, poi si infortuna ed è costretto ad uscire. Al suo posto Luciano Orquera che ha subito la possibilità di muovere il punteggio. Da posizione centrale ma distante 45 metri l’apertura azzurra centra il palo. Tanta Sfortuna ma lo score resta sullo 0-0.
Da li in poi la Francia mette sostanza al suo gioco, gli avanti sono vincenti sul gioco a terra e piano piano entrano nella nostra metà campo.
Gli azzurri pagano oltre misura l’indisciplina. Tre piazzati (due del preciso Camille Lopez ed uno allo scadere di Spedding) portano gli ospiti sul 9-0. Chiudiamo in svantaggio, con tanto rammarico, ma consci di non aver segnato nelle occasioni che ci sono state concesse.
La svolta in apertura di secondo tempo. Plisson, entrato su Lopez, sfrutta un ennesimo piazzato concesso dal direttore di gara Doyle e sul 12-0 la gara è tutta in discesa. Rapida apertura dei francesi e la seconda linea Maestri sulla linea di out, varca la meta. La successiva trasformazione di Plisson chiude definitivamente la gara già al 46’, perché la Francia scappa e si porta sul 19-0
L’Italia cerca di reagire ma non crea più alcuna difficoltà ai francesi solidi in mischia e abili a sporcare le touches. Anzi gli azzurri vengono puniti dai francesi che fanno alcuni carretti e vincono le mischie in spinta.
In pieno recupero la meta di Bastaread chiude una brutta giornata.
Finisce 29-00 per la Francia.
L’Italia riceverà sabato prossimo il Galles, nell’ultimo incontro del Torneo.
Domenica 15 marzo, ore 16.00 – Stadio Olimpico, Roma
ITALIA – FRANCIA 0-29
Italia: 15 Luke McLean, 14 Leonardo Sarto, 13 Luca Morisi (38′ Enrico Bacchin), 12 Andrea Masi, 11 Giovambattista Venditti, 10 Tommaso Allan (14′ Luciano Orquera), 9 Edoardo Gori (73′ Guglielmo Palazzini), 8 Sergio Parisse (75′ Marco Barbini), 7 Samuela Vunisa, 6 Francesco Minto, 5 Joshua Furno, 4 George Fabio Biagi (51′ Quintin Geldenhuys), 3 Dario Chistolini (51′ Lorenzo Cittadini), 2 Leonardo Ghiraldini (58′ Andrea Manici), 1 Matias Aguero (33′ Alberto De Marchi)
Francia: 15 Scott Spedding, 14 Yoann Huget, 13 Gaël Fickou, 12 Maxime Mermoz, 11 Noa Nakaitaci, 10 Camille Lopez (41′ Jules Plisson), 9 Sébastian Tillous-Borde (63′ Rory Kockott), 8 Loann Goujon, 7 Bernard le Roux, 6 Thierry Dusautoir, 5 Yoann Maestri (65′ Romain Taofifenua), 4 Alexandre Flanquart, 3 Nicolas Mas (51′ Rabah Slimani), 2 Guilhem Guirado (53′ Benjamin Kayser), 1 Eddy Ben Arous (53′ Vincent Debaty)
Marcatori: 29′ cp. Lopez, 35′ cp. Lopez, 40′ cp. Spedding, 42′ cp. Plisson, 46′ m. Maestri tr. Plisson, 57′ cp. Plisson, 80′ m. Bastaread tr. Plisson
Arbitro: JP Doyle
Back to top button