Neve

Olimpiadi invernali di Pechino. Fontana Oro, Brignone Argento

Italia Olimpica quarta

Roma, 7 febbraio 2022 – Continuano a piovere medaglie sull’Italia, ai Giochi Olimpici invernali di Pechino. La terza giornata si è conclusa con il primo Oro ed il terzo Argento.

SLALOM GIGANTE FEMMINILE
Federica Brignone, medaglia d’argento, è stata molto vicina all’oro nella gara di Slalom Gigante che ha aperto il festival dello Sci Alpino (re delle Olimpiadi), condizionato da molti fattori critici.

In particolare dall’assenza totale di neve naturale, sostituita da neve artificiale sparata da cannoni.

Una neve che crea molti problemi specialmente perchè accompagnata da basse temperature (meno 7 gradi) e tanto vento .

Ne sanno qualcosa l’americana Mikaela Shiffrin e l’azzurra Marta Bassino, cadute ed uscite di scena nella prima manche.

Più accorta Federica Brignone che – figlia d’arte della Grande Maria Rosa Quario – conosce lo sci e la neve come pochi.

La Brignone ha svolto una grande seconda manche giungendo solo a 24 centesimo dalla favorita svedese Sara Hector.

Terza, staccata quasi di un secondo, la svizzera Lara Gut-Berhami.

SHORT TRACK 500 METRI
Alla terza giornata di Gara a Pechino, oggi è arrivato l’oro della pattinatrice Arianna Fontana, dopo l’argento conseguito da Federica Brignone nello slalom gigante femminile.

Sensazionale il successo conseguito dalla Fontana, che con 10 medaglie olimpiche, ha eguagliato il record di Stefania Belmondo, leggendaria sciatrice di fondo.

La ragazza valtellinese ha infatti agguantato l’oro grazie ad un sorpasso impossibile effettuato sulla olandese Suzanne Schulting lanciata verso un sicuro successo.

Arianna l’ha superata all’interno e non all’esterno come generalmente accade.

La Fontana ha compiuto l’incredibile impresa di vincere due medaglie olimpiche in tre giorni: l’Oro individuale; l’altra, d’argento, nella staffetta Mista Shoer Track.

CLASSIFICA MEDAGLIE
Con 5 medaglie ( 1 oro, 3 argenti, 1 bronzo) nel medagliere generale, l’Italia è inserita al quarto posto dietro Russia 7, Canada 5 ed Olanda (pari medaglie ma 2 d’oro).

Un bilancio incredibile: più di una medaglia al giorno…

Giacomo Mazzocchi

Giacomo Mazzocchi, giornalista professionista, è stato capo redattore di TuttoSport, capo della redazione sportiva di Telemontecarlo, direttore della comunicazione della Federazione Mondiale di Atletica Leggera e direttore della comunicazione della Federazione Italiana Rugby. Vanta una vasta esperienza suddivisa fra giornalismo scritto e video con direzione e gestione di giornali, pubblicazioni, redazioni televisive, telecronache, conduzioni e partecipazione televisive. Cura l'organizzazione e produzione tv di eventi e uffici stampa
Back to top button