Motori

In Motogp Marquez asso pigliatutto, mondiale ipotecato dopo 8 turni

Spagnolo dominatore assoluto. Valentino Rossi: ‘Sta a noi fermarlo’

Olanda, 29 giugno – Un vero e proprio monologo quello che sta andando in scena al mondiale di motogp con lo spagnolo Marc Marquez dominatore assoluto. Otto gran premi e otto vittorie, 200 punti su 200 in classifica, l’avversario più ‘vicino’ Valentino Rossi staccato di 72 punti, abissale il divario con Jorge Lorenzo (che appena un anno fa gli contendeva il titolo iridato), 119 punti.

L’unico ‘ostacolo’ per Marquez i miti del passato. Se Marquez dovesse continuare su questi ritmi, il mondiale potrà considerarsi concluso ben prima della data prevista. Marquez, che ha dimostrato e continua a farlo, di avere una forza incredibile, sia sportiva che psicologica e ormai non nasconde più di pensare molto alla classifica.

“Marc evidentemente vuole vincere tutte le gare, siamo noi che dobbiamo impedirglielo”, le parole di Valentino Rossi, nel ruolo di ”inseguitore” e l’unico, al momento, che sembra avere le carte in regola per contrastare la cavalcata dello spagnolo. Il nove volte iridato ci ha provato anche in Olanda, azzardando una mossa, quella della scelta delle slick in partenza, che si è però rivelata fallimentare. Nonostante questo errore – per alcuni grossolano – Rossi ha compiuto una rimonta avvincente chiudendo la corsa in quinta posizione alle spalle di Aleix Espargarò. Chi risulta ormai fuori da ogni pretesa mondiale è Jorge Lorenzo. Lo spagnolo che lo scorso anno corse in Olanda dopo essere tornato a Barcellona per farsi operare alla spalla infortunata in prova ha confessato di aver avuto paura durante la gara.

“Lo devo ammettere – ha detto Lorenzo – ho pensato allo scorso anno e ho avuto paura. Devo accettarlo e capire il perché”. Si tratta di un problema serio quello accusato da Lorenzo. Il motociclismo ad alti livelli, infatti, non contempla la paura di andare al massimo, quello del pilota iberico è un campanello di allarme che ha fatto smettere di correre diversi piloti.

Classifica Piloti MotoGP

 

Pos.

Pilota

Scuderia

Punti

1

Marc Marquez

Repsol Honda Team

200

2

Dani Pedrosa

Repsol Honda Team

128

3

Valentino Rossi

Movistar Yamaha MotoGP

128

4

Andrea Dovizioso

Ducati Team

91

5

Jorge Lorenzo

Movistar Yamaha MotoGP

81

6

Aleix Espargaro

NGM Mobile Forward Racing

67

7

Pol Espargaro

Monster Yamaha Tech 3

58

8

Stefan Bradl

LCR Honda MotoGP

56

9

Andrea Iannone

Pramac Racing Team

51

10

Bradley Smith

Monster Yamaha Tech 3

48

11

Alvaro Bautista

Go and Fun Honda Gresini

43

12

Scott Redding

Go and Fun Honda Gresini

29

13

Yonny Hernandez

Pramac Racing Team

27

14

Nicky Hayden

Drive M7 Aspar

26

15

Hiroshi Aoyama

Drive M7 Aspar

24

16

Cal Crutchlow

Ducati Team

22

17

Karel Abraham

Cardion AB Motoracing

15

18

Colin Edwards

NGM Mobile Forward Racing

8

19

Michele Pirro

Ducati Team

7

20

Broc Parkes

Paul Bird Motorsport

6

21

Danilo Petrucci

IodaRacing Project

3

22

Hector Barbera

Avintia Racing

2

23

Michel Fabrizio

Octo IodaRacing Team

0

24

Michael Laverty

Paul Bird Motorsport

0

25

Mike Di Meglio

Avintia Racing

0

Tags
Close