Calcio

Serie A. Viva Verona

tony verona 2015La domenica di campionato sorride alle veronesi: il Chievo vince 2-0 a Marassi contro il Genoa, il Verona batte con lo stesso punteggio il Napoli.

Roma, 15 marzo – Viva Verona, grida il campionato, che alla 27° (spezzettata) giornata vede vincere sia il Chievo che l’Hellas. Entrambe per 2-0.

La grande giornata della città scaligera inizia nel pomeriggio con la sorprendente affermazione clivense a Marassi contro il Genoa, battuto da una doppietta dell’ex Paloschi. Troppo brutti, i liguri, per essere veri. Spreconi, inconcludenti e insolitamente incapaci di sviluppare quella fluidità di gioco che avevano sempre mostrato finora. Pessima la giornata dei difensori centrali, con Roncaglia che non sale per fare il fuorigioco nel primo gol e Burdisso che sbaglia il tempo dell’intervento dando il via all’azione del secondo.

Alle 18.00 l’Hellas ha replicato il punteggio dei cugini in casa contro il Napoli, che continua ad avere una terribile incostanza di rendimento. Il 2-0 dei gialloblu di Mandorlini è determinato dalla doppietta del solito Toni (7’ e 51’), che regala ai suoi un successo sugli azzurri che mancava da 14 anni. Il Napoli è alla terza sconfitta esterna consecutiva, cosa che non gli capitava dal 2009. Lo stop potrebbe essere determinante nella corsa all’Europa degli azzurri, che domani attenderanno con ansia i risultati dei posticipi Fiorentina-Milan (ore 19.00), Torino-Lazio (ore 19.00) e Roma-Sampdoria (ore 21.00).

Nelle altre due gare della giornata (in attesa del posticipo Inter-Cesena) il Sassuolo ha battuto 4-1 il Parma con la doppietta di Sansone, il rigore di Berardi e il gol di Missiroli (per il Parma Lila), mentre Atalanta-Udinese è finita 0-0.

Back to top button