Calcio

Europa League – Tris delle italiane al secondo turno- Altri risultati

europa legia Napoli esultanza 2015Roma, 1 ottobre – Si conclude la tre giorni di Coppe del secondo turno europeo con l’en-plein delle squadre italiane in Europa League.

Vittoria netta della Fiorentina a Lisbona per 0-4 contro il Belenenses, reti di Bernardeschi, Babacar, autorete di Tonel e Pepito Rossi, a ribadire il momento magico dei Viola dopo il colpo di domenica scorsa a S.Siro. I toscani non hanno mai rischiato, quasi col pilota automatico la truppa di Sousa che evidentemente ha gia inculcato ai suoi giocatori i suoi principi di gioco. In prospettiva accogliamo il ritorno al goal di Rossi che sta ritornando ai suoi livelli, nella speranza di trovarlo al meglio la prossima estate in ottica azzurra.

Alla stessa ora all’Olimpico di Roma vittoria sofferta della Lazio per 3-2 sui francesi del St.Etienne. I biancocelesti subivano lo svantaggio dopo appena sei minuti per uno svarione difensivo a seguito di un corner ribattuto da Sall ad un metro da Berisha. Squadra molto ben organizzata quella francese che metteva in difficoltà la Lazio con un ottimo pressing, specialmente sulle fasce dove agivano Keita e Felipe Anderson. Tuttavia proprio  una penetrazione del brasiliano sulla destra portava al pareggio i romani al 22’ con una ribattutta in area da parte di Onazi. Il primo tempo si chiudeva con l’espulsione, a dire il vero esagerata, della punta Beric a seguito di una gomitata su Mauricio ed una clamorosa palla-goal sciupata da Mauri solo davanti al portiere. Nella ripresa Hoedt al 3’ portava in vantaggio la Lazio sfruttando un errore del portiere ospite in uscita e successivamente al 35’, dopo la seconda espulsione per i francesi per doppia ammonizione di Sall, Biglia portava a tre le reti laziali. Brividi finali negli ultimi minuti con i transalpini che accorciavano le distanze con un pallonetto di Monnet-Paquet ed un’ultima occasioni per Matri che  subentrava a Mauri a metà ripresa. Nel complesso una prestazione che evidenzia ancora una volta un difetto di base dei biancocelesti a saper gestire alcuni tipi di partite, specialmente in campo internazionale.

Ultima fiammata a cura del Napoli che conferma l’ottimo momento andando a violare il campo del Legia Varsavia per 0-2, reti di Mertens ed Higuain. La squadra di Sarri ha controllato con autorità le folate dei polacchi applicando nel contempo un turnover non esagerato che ha consentito agli azzurri di far giocare alcune seconde linee senza mai rischiare. Proprio da un avvicendamento di Higuain su Callejon nasce uno stupendo goal del centravanti ormai felicemente recuperato alla causa napoletana.

A completare questo secondo turno segnaliamo il pareggio casalingo del Celtic, 2-2 col Fenerbahce, l’1-0 del Villareal sul Pilzen, il 4-0 dello Shalke 04 sull’Asteras, l’1-3 del Midtjylland sul Bruges nel girone del Napoli, il 2-0 del Basilea sul Poznan nel girone dei Viola ed il successo 0-1 del Dnipro a Rosemborg nel girone della Lazio.

Appuntamento al 22 ottobre per il terzo turno.

Tags
Close