Calcio

Totti: “La Roma deve sempre partire per vincere”

Dal ritiro austriaco arriva l’ordine del capitano giallorosso alla squadra. In arrivo Carbonero.

Austria, 14 agosto – La Roma sgobba tra i monti austriaci, a Bad Waltersdorf, e da qui Francesco Totti, intervistato da un giornale locale, lancia i suoi bellicosi proclami: “Ci aspetta una stagione speciale, come lo è questo ritiro. Siamo in Austria per preparare grandi cose,anche perché un club come la Roma deve partire sempre per vincere. La Champions? Vogliamo fare bene anche lì. Da parte dei tifosi c’è grande euforia, noi dobbiamo essere bravi a concentrarci solo sul lavoro in campo. La prossima amichevole contro Wiener SK, a Vienna, ci servirà per mettere altri minuti nelle gambe, per essere pronti quando le partire conteranno davvero“.

Intanto Bastos è tornato in Brasile, al San Paolo; Benatia annuncia che resterà (ma di fronte ad un’offerta di 35/40 milioni di euro potrebbe essere ceduto); Balzaretti dice che vorrebbe sconfiggere definitivamente la pubalgia che lo sta bloccando da ormai molti mesi e tornare a giocare per il figlio in arrivo e Sabatini è vicinissimo al centrocampista colombiano Carbonero (classe ’90), che se arrivasse sarebbe però girato in prestito come fu l’anno scorso per Paredes e Sanabria.

Sul piede di partenza potrebbero esserci Ljajic e Borriello. Il serbo piace a molte squadre europee, soprattutto in Germania, ma la Roma chiede almeno 15 milioni. Per Borriello invece il problema è sempre l’altissimo ingaggio che nessuna squadra vuole accollarsi. Da sistemare anche il portiere Gianluca Curci.

 

Guarda anche
Close
Back to top button
Close