Calcio

Tonfo Napoli, Lazio convalescente.

Roma, 2 settembre 2018

Dopo i tre anticipi tra venerdì e sabato si completa la terza di campionato con un risultato eclatante, la super-vittoria della Sampdoria in casa contro il Napoli per 3-0 reti di Defrel (2) e Quagliarella, e la vittoria sofferta della Lazio anch’essa in casa col Frosinone per 1-0, goal di Luis Alberto.

Stavolta non è riuscita la rimonta agli uomini di Ancelotti che hanno pagato la maggior organizzazione e determinazione dei doriani, in serata di grazia alla prima sul campo amico dopo la tragedia cittadina di ferragosto; da segnalare l’ennesima prodezza tecnica di un giocatore esemplare come Quagliarella, che ha sugellato la gara con una gemma di tacco.

All’Olimpico di Roma la Lazio coglie i primi tre punti della stagione esibendo una prova con alti e bassi relativamente ad una condizione fisica non ottimale e comunque condita da diverse occasioni, specialmente nel primo tempo, non ottimizzate per un qualcosina che ancora non ricorda la fluidità dello scorso anno. Vedremo nel proseguio, con l’inizio dell’Europa League, se anche girando qualche giocatore in più della rosa si recupererà la brillantezza perduta.

Gli altri risultati hanno visto la seconda vittoria consecutiva della Fiorentina per 1-0 sull’Udinese, rete di Benassi, il successo del Torino per 1-0 sulla Spal, goal di ‘Nkoulou, il pareggio bianco tra Chievo ed Empoli per 0-0, la vittoria in trasferta del Cagliari contro l’Atalanta per 0-1, rete di Barella e la stra-vittoria del Sassuolo in casa contro il Genoa per 5-3, goals di Boateng, Lirola, Babacar, Ferrari, aut. di Spolli, Pandev e Piatek (2).

Prima di parlare della prima fuga della Juventus, a punteggio pieno, pieno sostegno agli azzurri di Mancini, nella prima sosta del torneo, che inizieranno un torneo atipico che però consentirà un’eventuale qualificazione al prossimo europeo per nazioni. Ne riparleremo.

Back to top button