Calcio

Calciomercato. Roma: tutto tace

calcio romaLa società giallorossa vive una fase di empasse sul mercato, dove non può comprare se prima non vende. Intanto il DG Baldissoni pensa alla prossima tournée in Indonesia.

Roma, 8 luglio – Ma la Roma che fa? Si rinforza o resta com’è?

I tifosi giallorossi cominciano a domandarselo in maniera pressante e anche a farsi venire una giusta dose di ansia di fronte ai tanti colpi sfumati. Bacca, Mitrovic, Darmian, il sogno Higuain (oggi Sarri ha detto di voler costruire il suo Napoli su di lui) e i tanti altri che sembrano destinati a restare solo nomi dati in pasto all’opinione pubblica per confondere le acque. “Abitualmente non parliamo di mercato – dice il DG Baldissoni – Come sapete proviamo di mantenere segrete le trattative perché è l’unico modo di renderle efficaci ma certamente qualcosa faremo. Sappiamo che dobbiamo migliorare in alcuni ruoli e posso dire che proveremo ad aumentare il numero di punte e di terziniNon posso dire di più ma sicuramente vedremo nuovi giocatori e spero che riusciremo a portarli nel viaggio in Indonesiadove avremo anche i giocatori che sono stati impegnati con le nazionali che ci raggiungeranno”. Di sicuro, però, finora c’è che alla corte di Garcia è arrivato solo l’ex genoano Iago Falque e che per comprare il centravanti da almeno venti gol a campionato, i terzini e tutto quello che serve bisogna prima vendere per far cassa. Destro, Gervinho, Doumbia, Ljajic sono sul mercato, ma per un verso o per l’altro finora non hanno trovato acquirenti e, di conseguenza, le casse della Roma sono semivuote. E allora si pensa addirittura di privarsi del giovane Romagnoli, tornato alla base dopo il prestito alla Sampdoria e da tutti indicato come il difensore di maggior prospettiva del nostro calcio. La sua valutazione parte da venti milioni di euro e Mihajlovic, allenatore del Mila, che ha già preso Bertolacci alla stessa cifra, lo vuole fortemente. Giusto cederlo. Per noi no, perché poi bisognerà rimpiazzarlo spendendo altrettanto (plusvalenza a parte, ma con quella non si vince).

In attesa dei colpi di mercato sognati dal popolo giallorosso la società confida nei recuperi di Strootman, Maicon e Castan.

Back to top button