Calcio

Strootman e Maicon: a volte ritornano

Si rivedono in Italia due ex romanisti dei tempi belli di Garcia

Roma, 9 gennaio 2021 – Cosa accomuna l’olandese Strootman e il brasiliano Maicon?

Il passato nella Roma di Garcia, che vinse tutte le prime 10 partite del campionato 2013-14, che chiuse al secondo posto dietro alla Juve stellare dei 102 punti.

Addirittura 17 in più degli 85 messi insieme dai giallorossi. Che in un altro campionato, con questo bottino, lo scudetto lo avrebbero quasi sicuramente vinto.

Ma Strootman e Maicon, da poche ore, sono accomunati anche da un’altra vicenda, che sta facendo enormemente piacere ad entrambi: il ritorno nel nostro calcio.

Ad altissimi livelli per Strootman, che si è accordato con il Genoa in una trattativa da prestito secco che lo porterà a trasferirsi dal Marsiglia alla squadra rossoblu.

A livelli molto più bassi Maicon, che è arrivato a Fiumicino per poi andare a firmare il suo contratto con il Sona. Un club veronese che milita nel campionato Dilettanti.

A seguirlo in questa sua ennesima avventura calcistica c’è il figlio Felipe, che ha 15 anni, ma che dicono sia già molto promettente.

Mentre il padre, a 40 anni, giocherà in prima squadra, lui proverà a mettersi in mostra nelle Giovanili.

Eh si, per Strootman e Maicon è proprio il caso di scrivere: “A volte ritornano”.

Il ritorno di Strootman al Genoa ci consentirà di ammirarlo di nuovo sui nostri campi e di allungare l’enorme lista dei giocatori che hanno vestito le maglie del Genoa e della Roma.

Quello di Maicon al Sona, invece, sarà una romantica avventura tutta da seguire.

Con tanta curiosità e stima per questo campionissimo che, prima di approdare alla Roma, era stato tra gli eroi del “triplete” dell’Inter.

Back to top button