Brasile 2014

Mondiali Brasile 2014 – Uruguay

La Nazionale di calcio uruguaiana è la rappresentativa calcistica dell’Uruguay ed è posta sotto l’egida dell’Asociación Uruguaya de Fútbol. Nasce nel 1901   con l’inizio della storia del calcio internazionale in Sudamerica e gioca la sua prima partita ufficiale contro l’Argentina il 20 luglio 1902.

È una delle principali selezioni nazionali della storia del calcio, la prima ad organizzare e vincere un campionato mondiale di calcio.

Nel palmarès della nazionale uruguaiana vi sono due Coppe del mondo, quindici Coppe America (record assoluto), due medaglie d’oro olimpiche e il Mundialito disputato a Montevideo tra il 1980 e il 1981. Nelle due Confederations Cup a cui ha partecipato, nel 1997 e nel 2013, ha concluso al quarto posto.

A luglio 2013 l’Uruguay occupa il 12º posto nella classifica mondiale della FIFA.

Il suo Commissario tecnico è  l’ex calciatore Óscar Washington Tabárez Silva, soprannominato El Maestro, anche in riferimento alla sua passata carriera di insegnante e  nel 2011 gli viene conferito il premio di Commissario tecnico dell’anno IFFHS con 200 punti.

Questi i calciatori selezionati per il Mondiale in Brasile, con il numero di maglia: 1 Fernando Muslera,  2 Diego Lugano,  3 Diego Godín,  4 Jorge Fucile,  5 Walter Gargano,  6 Alvaro Pereira,  7 Cristian Rodríguez,  8 Abel Hernández,  9 Luis Suárez,  10 Diego Forlán, 11 Christian Stuani,  12 Rodrigo Muñoz,  13 José María Giménez,  14 Nicolás Lodeiro,  15 Diego Pérez,  16 Maximiliano Pereira,  17 Egidio Arévalo Ríos,  18 Gastón Ramírez,  19 Sebastián Coates,  20 Alvaro González,  21 Edinson Cavani,  22 Martín Cáceres,  23 Martín Silva

L’Uruguay è inserita nel Gruppo D con  Costarica,   InghilterraItalia.

Per il programma, vedi “Mondiali Brasile 2014. Calendario, tabellone, gironi, sedi e fusi orari

Close