Champions League. Il Napoli resta in corsa

0
22

calcio insigne napoli ShakhtarCon un grande secondo tempo gli azzurri schiantano lo Shakhtar ed evitano l’eliminazione. Ma agli ucraini basta un punto nell’ultimo turno per qualificarsi al posto del Napoli.
Roma, 21 novembre 2017 – Alla fine del primo tempo sembrava tutto perso per il Napoli, che aveva giocato male i primi 45’ e che era ad un passo dall’eliminazione.
Nel secondo, invece, la squadra di Sarri si scatena: segna al 56’ con Insigne (per lui un altro gol d’autore, meraviglioso), raddoppia all’81’ al termine di una straordinaria triangolazione Zielinski-Mertens-Zielinski (con quest’ultimo che batte Pyatov da distanza ravvicinata) e triplica all’83’ con Mertens.
Allo Shakthar basta sempre un solo punto per andare avanti in Champions e potrà ottenerlo nell’ultima gara del girone, in casa con il già qualificato Manchester City. Ma se perderà e il Napoli vincerà contro il Feyenoord allora le due squadre chiuderanno alla pari e a quel punto a passare saranno gli azzurri proprio grazie al rotondo successo di stasera.
Il Napoli, infatti, doveva solo vincere (e bene) per conservare le residue possibilità di qualificazione agli ottavi di finale di Champions e ha vinto, anche grazie alle scelte di Sarri, che ha sostituito lo squalificato Koulibaly con Chiriches, ha messo largo a sinistra Hysaj, Maggio a destra. Diawara e Zielinski in mezzo insieme all’inamovibile Hamsik  e il tradizionale tridente in attacco.
Ora tutto si deciderà nell’ultimo turno, sempre che il City faccia il City in Ucraina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here