Calcio

Serie A. Genoa avanti allo scadere, la Juventus perde anche in campionato : Genoa-Juventus 1-0 – PAGELLE

La squadra di Gasperini ottiene i tre punti contro la Juventus e conquista un successo inaspettato grazie al gol, proprio allo scadere, del terzino Antonini

Genova, 29 ottobre – Non si placa il periodo nero della Juventus: dopo le due sconfitte in Champions League contro Atletico Madrid e Olympiakos, arriva per i bianconeri anche il primo stop in campionato. Il Genoa vince 1-0 con il gol decisivo, seppur in fuorigioco, del terzino Antonini, permettendo alla Roma di agganciare la squadra di Allegri in vetta.

PAGELLE:

Buffon: 6 – Nonostante il gol rovini la sua cinquecentesima presenza con la maglia di Madama, non può davvero nulla sul gol di Antonini

Ogbonna: 5,5 – Preciso per tutta la gara, è però responsabile sull’assist decisivo di Perotti, proprio allo scadere, per il gol del Genoa.

Bonucci: 5,5 – Come per Ogbonna, nonostante giochi una buona gara è co-responsabile con l’ex Torino per il passaggio vincente di Perott

Chiellini: 6 – Il migliore della difesa juventina. Non ha colpe sul gol del Genoa, per il resto resiste e tiene botta per tutti i novanta minuti.

Lichtsteiner: 5,5 – In continua involuzione. Certo, i palloni a sua disposizione, sulla destra, sono molti meno del solito, ma lui non li gioca mai come dovrebbe.

Vidal: 5 – Male, malissimo. Un giocatore trasformato in negativo rispetto al campione degli anni passati; peccato, perché il gol di domenica sembrava avergli ridato fiducia e continuità.

dal 79′ Pereyra: s.v.

Marchisio: 5 – Non riesce a fornire una regia al livello del Pirlo che la Juventus si è vantata di avere negli ultimi anni, ma nemmeno ai suoi di inizio stagione. Il pressing del Genoa, asfissiante e continuo, è probabilmente responsabile della sua scarsa prestazione.

Pogba: 6,5 – Rispetto ai suoi compagni mette in campo una grinta non indifferente. Lotta su tutti i palloni e si adegua allo spirito combattivo della partita.

Asamoah: 5 – Male, come Lichtsteiner sulla fascia opposta. I palloni sono pochi, visto il pressing continuo della formazione di Gasperini, ma da una freccia come lui non ci si può che aspettare qualcosa in più.

Tevez: 6 – Gioca una partita discreta, cerca come al solito di trovare il bandolo della matassa e la giocata in grado di risolvere la partita. Tra De Maio e compagnia, però, stasera non ce n’è nemmeno per lui.

Llorente: 5,5 – Ancora una volta il basco lavora duro e lotta per i compagni, ma si mostra poco incisivo in zona gol. Certo, se quel palo esterno colpito nel primo tempo…

dal 65′ Morata: 6 – Regala più brio ed entusiasmo rispetto al connazionale sostituito, anche se mostra i soliti limiti in zona realizzativa: ottime sponde e tanto movimento per creare occasioni, ma qualcuno dovrò pure finalizzare, no?

All. Massimiliano Allegri: 5 – La Juventus sta perdendo, più che i colpi, la sicurezza di inizio stagione. Potrebbe essere una piccola crisi passeggera, magari fisiologica, ma potrebbe anche essere l’inizio di un grosso problema. La Roma, intanto, è lì…

Back to top button
Close